Architettura News

Conoscere la città: conferenza con Franco Purini a Padova

Franco Purini Conoscere la città

Conoscere la città: conferenza con Franco Purini a Padova è stato modificato: 2015-10-06 di Benedetto Fiori

Conoscere la città: lectio magistralis dell’architetto Franco Purini a Padova, 9 ottobre a Palazzo della Gran Guardia, evento conclusivo di Padova 2015 architettura.

“Conoscere la città” è il titolo della conferenza che vede protagonista il celebre architetto Franco Purini, atteso a Padova all’interno della manifestazione Padova 2015 architettura organizzata dall’Associazione Di Architettura.

La lectio magistralis, in programma il 9 ottobre alle 18.30, ha sede a Palazzo della Gran Guardia, nello stesso salone affrescato dove sono esposti i progetti dei cinque architetti che hanno partecipato al Workshop internazionale di architettura: Max Dudler, Franco Stella, Paolo Zermani, Bruno Messina, Josè Ignacio Linazasoro.

“La presenza dell’architetto Franco Purini a conclusione della manifestazione Padova 2015 architettura sottolinea e conferma gli intenti programmatici dell’associazione. L’architetto commenterà le aree di studio e i lavori in mostra alla Gran Guardia e presenterà alcuni dei suoi progetti, a partire dalla Torre Eurosky a Roma”, afferma Cinzia Simioni dell’Associazione Di Architettura.

Architetto, saggista e docente universitario, Franco Purini è uno dei principali esponenti del neorazionalismo italiano, in particolare della cosiddetta architettura disegnata. Con l’intensa attività progettuale, sempre segnata da grande sperimentalità, ha indagato sul rapporto tra progetto e rappresentazione, città e architettura, architettura e paesaggio.

I suoi disegni sono conservati presso collezioni pubbliche e private tra le quali il Centre Pompidou, il Museo di Architettura di Francoforte e il Museo di Belle Arti di Buenos Aires.

Ha insegnato a Venezia, Reggio Calabria, Milano, Ascoli Piceno.

Tra i suoi progetti più importanti, le case popolari a Napoli per il programma di ricostruzione post\ terremoto, la nuova Stazione Termini a Roma, le cinque piazze di Gibellina in Sicilia e la Torre Eurosky a Roma, in fase di realizzazione. “La Torre Eurosky si propone come un elemento chiaramente riconoscibile, un segno metropolitano autorevole e duraturo che rappresenta una porta ideale nel paesaggio urbano, un’emergenza architettonica che sta divenendo un luogo fortemente caratterizzato, un ulteriore elemento della grande narrazione architettonica romana”, ha anticipato l’architetto.

Nel 1980 è stato uno degli architetti chiamati da Paolo Portoghesi alla Biennale di Venezia per partecipare all’installazione “Strada Novissima”, che diverrà manifesto dell’Architettura postmoderna. Nel 2006 è stato il curatore del nuovo padiglione italiano in occasione della X mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia.

Dal 2003 insegna presso la Facoltà di Architettura della Sapienza di Roma.

È autore di numerosi articoli, saggi e libri tra cui L’architettura didattica (Reggio Calabria, 1980); Comporre l’architettura (Bari\Roma, 2000); Franco Purini. Le opere, gli scritti, la critica (Milano, 2000); La città uguale (Padova, 2005); La misura italiana dell’architettura (Bari\Roma, 2008).

È membro dell’Accademia Nazionale di San Luca e dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

La mostra dei progetti di Padova 2015 architettura rimane aperta fino all’11 ottobre.

Conoscere la città: lectio magistralis dell’architetto Franco Purini a Padova

Conoscere la città: lectio magistralis dell’architetto Franco Purini a Padova

 

You Might Also Like

Rispondi