Architettura News

Il Made in Italy conquista il Sudafrica

DSC 0264

Il Made in Italy conquista il Sudafrica è stato modificato: 2014-09-06 di AlePi

Questa bellissima “Penthouse” (presto detto: appartamento di grande metratura situato solitamente agli ultimi piani di edifici o grattacieli prestigiosi), si affaccia sulla splendida baia di Cape Town, nel sobborgo di Camps Bay, uno dei più lussuosi della capitale sudafricana.

Oltre ad essere particolarmente scenografica, questa dimora ha la caratteristica di aver scelto uno stile tutto italiano per i pavimenti, realizzati da un’azienda di Fiorano Modenese specializzata nella produzione di rivestimenti in ceramica. Una referenza unica e particolarmente prestigiosa per il “made in Italy” che dimostra ancora una volta di essere al top nel mondo in fatto di gusto, qualità e design.

Il progetto in questione sceglie pavimenti in gres porcellanato effetto legno: le piastrelle con finitura satinata nei toni “sandalo” creano contrasto con le pareti e gli arredi bianchi dell’appartamento, rendendo caldo e accogliente lo spazioso living. L’effetto “used” del legno ben si mescola con la modernità “minimal” degli arredi, creando un ambiente essenziale ed estremamente raffinato. La vista mozzafiato sulla baia di Cape Town, poi è la cornice unica che rende ancora più esclusivo questo ambiente, con ampie vetrate che assicurano la massima luminosità e un fantastico colpo d’occhio sul panorama.

In terrazza sono stati posati gli stessi pavimenti del living, disponibili in versione indoor e outdoor, creando così un sofisticato total look tra interno ed esterno. Le piastrelle utilizzate sono quelle della collezione di pavimenti in gres porcellanato Nuances di Fap Ceramiche (Mo), proposta nei formati dogato rettificato 22.5×90 e 15×90, in sei diverse tonalità legno: faggio, rovere, sandalo, quercia, ulivo e noce, sia per interni che per esterni.

Lo stile “Made in Italy”, dunque, si fonde perfettamente con l’amore sudafricano per il bello e la natura. Il resto lo fa lo splendido “skyline” visibile da quassù, un colpo d’occhio eccezionale sull’oceano e sulla città. Da togliere il fiato.

DSC 0266

DSC 0267

DSC 0324

You Might Also Like

Rispondi