Architettura News

Platek illumina Montagne-Saint-Émilion

platek_montagne_st_emilion_mairie_eglise_03

Platek illumina Montagne-Saint-Émilion è stato modificato: 2015-07-14 di Barbara Milini

Nella regione francese dell’Aquitania, in piena zona di produzione del noto vino Bordeaux, sorge Montagne-Saint-Émilion circondata da splendide colline e vigneti pregiati. Il cuore pulsante della cittadina è rappresentato da un complesso storico architetturale composto da Chiesa e Casa Comunale, molto ben visibili all’ospite che giunge da lontano sulla strada maestra.

Nell’ottica di una riqualificazione complessiva dell’area e per festeggiare alcune delle più importanti manifestazioni del territorio, l’Amministrazione Pubblica ha incaricato uno specialista di intervenire a livello regionale sulle opere di rifacimento degli spazi architettonici. Tale figura professionale, in accordo con la committenza pubblica, ha scelto l’azienda italiana Platek, specializzata nella produzione di apparecchi illuminotecnici architetturali, per la creazione di un sistema di luce che potesse rispondere appieno alle esigenze espresse, nonché ai diversi vincoli paesaggistici e culturali presenti.

Spunto per l’avvio dei lavori è stato il bisogno del committente di evidenziare la facciata comunale e i profili dell’edificio ecclesiastico per celebrare la Giornata Mondiale per la lotta al cancro del seno. Mediante l’installazione di prodotti a LED bianchi e rossi sono state eseguite scenografie di luce che hanno consentito all’Amministrazione di trasmettere il messaggio desiderato alla cittadinanza, ma al contempo di offrire uno spettacolo scenografico di sicuro impatto.

Il progetto della luce

Attraverso un’attenta selezione degli apparecchi da utilizzare, un’accurata opera di progettazione foto-realistica per esaminare in anteprima gli effetti luminosi e un preciso lavoro di prova sul campo, Platek ha donato tridimensionalità ed effetto scenico all’intero complesso architetturale offrendo alla committenza una soluzione performante e dai ridotti consumi energetici. Al contempo è stato mantenuto il chiaro valore simbolico della luce, quale metafora del divino, nella parte ecclesiale della struttura: incassi a terra e proiettori consentono di slanciare l’imponente figura della Chiesa e moduli LED sulla torre sottolineano la dualità terra-cielo, così come una possente croce illuminata con LED freddo diventa protagonista assoluta di una piazza sul cui sfondo emerge il complesso storico.

I prodotti Platek utilizzati

Sono stati richiesti e scelti in particolar modo dalla committenza agli apparecchi MINI CORNICHE per la loro compattezza, la grande miniaturizzazione nell’ambiente e al contempo per le elevate performance. Le specificità del progetto hanno richiesto una personalizzazione custom dei prodotti che ha consentito di rispondere al meglio alle esigenze esposte. Sono stati altresì studiati per sorgenti LED rosso e LED bianco in modalità dinamica per le finestrature, con LED bianco dinamico per la facciata, al fine di garantire la realizzazione ottimale di scenografie luminose in occasione di eventi o celebrazioni.

platek_montagne_st_emilion_mairie_eglise_08

platek_montagne_st_emilion_mairie_eglise_10

 

Ulteriori prodotti impiegati nel progetto sono:

Incassi 2100 MEDIO per illuminare dalla base le colonne laterali e il perimetro dell’abside;

Proiettori MICRO SPRING – anche in versione color ambra – e incassi 1200 MINI per l’illuminazione radente e intensiva delle colonne a tutta altezza sia in facciata sia a lato;

Incassi 400 NANO di colore ambra sono stati posizionati per donare luce radente alle lesene e 1200 MINI per illuminare le absidi laterali;

Moduli LINEALED per offrire luce omogenea dai rosoni sulla facciata della Chiesa e dalle finestrature superiori di Torre e Casa Comunale.

 

Maggiori nformazioni su: www,platek.eu

You Might Also Like

Rispondi