Architettura News

Visualizing Architecture: il futuro secondo Wolf-Va

Wolf-VA Pavillon

Visualizing Architecture: il futuro secondo Wolf-Va è stato modificato: 2014-10-28 di Redazione

La perfetta combinazione di creatività, grafica e architettura. Tommaso Raffa e Pierluigi Di Giacomo, creatori del progetto, ci parlano del futuro dell’architettura.

Come nasce Wolf-Va? Qual è il percorso professionale che vi ha permesso di arrivare qui?

T: Ci siamo conosciuti lavorando insieme come capi progetto per gare di architettura e in questo periodo, lo stress a cui eravamo sottoposti era incredibile. Allo stesso tempo è stato molto utile perché ci ha permesso di studiare in maniera approfondita come comunicare un progetto architettonico in maniera più incisiva e, ovviamente, è stato anche un modo molto efficace per imparare a padroneggiare al meglio software e strumenti. Wolf-VA è nato proprio qui, dalla volontà di offrire le nostre capacità e il nostro background a chi vuole realizzare un progetto con quel “qualcosa in più” che comunichi chiaramente l’idea, la visualizzazione del progetto.

P: Non siamo solo “tecnici” ma anche veri architetti: grazie alla nostra formazione professionale riusciamo a dare un approccio più competente ai progetti, enfatizzando gli aspetti e gli elementi di pregio di ogni intervento.

Come sta affrontando il vostro settore specifico questo periodo di difficoltà economica generale?

P: I competitors sono tanti e per emergere servono grande professionalità e competenza, cercando di migliorarsi ed essere sempre aggiornati sulle nuove tecnologie che toccano il nostro settore. Vogliamo sempre dare il massimo e per questo sperimentiamo e ci impegniamo a fondo per trovare la migliore soluzione per ogni progetto di visualizzazione. Amiamo il nostro lavoro e questo è ciò che ci fa guardare al futuro con ottimismo, qualsiasi sia la situazione economica in atto.

T: Vedo sempre il lato positivo delle cose e non riesco a farmi abbattere dalle difficoltà economiche che il nostro Paese sta vivendo negli ultimi anni. Credo che se sei in grado di offrire un servizio di qualità impeccabile vieni premiato da clienti soddisfatti che comprendono il valore del tuo intervento, felici di poter presentare i propri progetti al meglio.

Nello specifico che genere di servizi offrite?

T: Ci rivolgiamo principalmente a chi si occupa di architettura, studi di progettazione, costruttori e real estate, insomma chiunque abbia a che fare con progetti architettonici.

P: Il nostro obiettivo è portare la qualità e la grafica spettacolare dei progetti che si vedono solitamente nei concorsi di architettura anche in quei settori dove invece la qualità tende a essere carente.

Raccontare il progetto grazie ad immagini realistiche che sembrano fotografie fa davvero la differenza nelle fasi di commercializzazione e vendita: cosa c’è di più espressivo ed esplicativo di un progetto che ti fa vedere e ti trasmette l’idea di chi l’ha creato?

Secondo voi, che ruolo riveste la grafica e l’immagine in questo lavoro?

T: Le immagini, gli schemi grafici, le video presentazioni in 3D sono strumenti ormai fondamentali per l’architettura. Non mettiamo in dubbio l’importanza dei disegni tecnici, fondamentali per il lavoro dell’architetto, ma nel mondo in cui viviamo oggi l’elemento visivo è tutto, è la chiave della comunicazione soprattutto verso chi non è un professionista del settore. Emozionare grazie ad una grafica curata nei minimi dettagli permette di affascinare il cliente, che poi è il fulcro di tutto proprio in quanto possibile acquirente. E’ al cliente che bisogno sempre fare riferimento quando si fa il nostro lavoro.

P: La vista è sicuramente il senso più sollecitato nel mondo moderno e ormai siamo bombardati dalle immagini. Per non essere sommersi dal flusso è necessario distinguersi, creando grafiche che siano in grado di emozionare e lasciare il segno.

Wolf-VA HotelRosalpina

You Might Also Like

Rispondi