Architettura

[AC-CA] next architectural competition / [PACIFIC] New Ocean Platform Prison

AC-CA-Pacific01

[AC-CA] next architectural competition / [PACIFIC] New Ocean Platform Prison è stato modificato: 2012-11-12 di Benedetto Fiori

Il prossimo concorso di architettura lanciato da [AC-CA] il 6 novembre è [PACIFIC] New Ocean Platform Prison.
Il tema è quello di riutilizzare una vecchia piattaforma petrolifera nel mezzo dell’Oceano Pacifico come prigione.

INTRODUZIONE
L’imprigionamento di persone è probabilmente uno dei tabù più grandi all’interno della società moderna. La prigione è un posto in cui le persone sono fisicamente limitate e di solito private di una serie di libertà personali.
La detenzione o incarcerazione è una sanzione legale che può essere imposta dallo Stato per la commissione di un reato.

L’Oceano Pacifico è il più grande spazio di separazione della Terra. Si estende dal Mar Artico a nord verso l’Oceano Meridionale a sud, delimitato da Asia e Australia a ovest, e dalle Americhe a est.

AC-CA-Pacific04

Scopo del concorso
Lo scopo di questo concorso internazionale è quello di progettare una nuova prigione nell’Oceano Pacifico, utilizzando una piattaforma petrolifera come struttura di riferimento. Il design di questa nuova piattaforma includerà tutti i servizi che possono essere necessari in una prigione, comprese le celle, il cortile, ecc.

Il concorso è aperto ad Architetti, laureati in architettura, ingegneri e studenti, team interdisciplinari. L’opera può essere di un singolo o di un gruppo fino a 4 membri e non vi è alcun limite di età. Tuttavia, i partecipanti sotto i 18 anni di età devono essere rappresentati da qualcuno di età superiore ai 18 anni.

PREMI
Partecipanti vincitori riceveranno premi per un totale di US $ 6.000 con la distribuzione nel modo seguente:
1 ° PREMIO: US $ 3,500
 2 ° PREMIO: US $ 1.700
 3 ° PREMIO: US $ 800
Ci saranno anche sette menzioni d’onore.

AC-CA-Pacific03

Per ulteriori informazioni visitare il sito web del concorso: www.ac-ca.org

You Might Also Like

Rispondi