Architettura

Ampliamento Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO
Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO
Ampliamento Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO è stato modificato: 2017-01-19 di ccdstudio

La redazione dello sviluppo progettuale, in risposta al preliminare posto a bando di gara, si è occupato di ridefinire i termini architettonici con cui l’ampliamento dell’esistente Residenza assistita “Zirotti” doveva configurarsi in rispetto delle volumetrie esistenti e dello scenario paesaggistico nel quale si inserisce.

Il progetto redatto rielabora l’idea proveniente dalla stazione appaltante che prevedeva la costruzione di un corpo aggiuntivo collegato al corpo originario, volto a fornire la struttura di una dotazione aggiuntiva pari a 22 posti letto (nucleo speciale, includendo una nuova e più grande sala fisiatrica.

La volumetria, necessaria per la dotazione stabilita dal bando, si sviluppa su tre livelli fuori terra, uno occupato dal parcheggio e i restanti livelli per le funzioni aggiuntive, riprendendo esattamente le quote dei piani terra, primo e copertura della struttura esistente a cui verrà collegato. Il completamento viene inteso non solo come integrazione al dato quantitativo di posti letto necessarie per la formazione dei nuovi nuclei, ma anche come definizione dell’effettiva conclusione, sul lato nord, dell’articolata volumetria architettonica che costituisce l’RSA di fondazione.

Collocata in una porzione del comune di Sale Marasino, su di una naturale terrazza ricavata lungo la strada ‘Allegra’, discesa dall’acclive fianco della Punta Alma vertice alto della dorale montuosa che spalleggia ad oriente il suggestivo catino lacustre d’Iseo, l’architettura della Residenza Zirotti, suggerisce già da un primo confronto, una soluzione che ricorda le tante dimore signorili presenti nella zona, che pur vestite in stili d’epoca differenti punteggiano questo territorio e arricchiscono il suo scenario.

L’assonanza con queste tipiche costruzioni che nel tempo hanno densificato il luogo, ovviamente, non deriva tanto da precisi richiami a stilemi architettonici sedimentati e storicizzati, quanto dall’inserimento e dallo sviluppo spaziale che la struttura manifesta. La riconosciamo principalmente nell’assetto adottato e nel modo con cui è stata impegnata la porzione alta del terreno, che cattura la dominante d’affaccio del lotto estendendo l’edificato per tutta la sua ampiezza, con una visuale tutta protesa ad ovest verso il quadro paesaggistico e trovando, poi, nel giardino interno e nella dolce passeggiata che raggiunge il lago, il motivo ricorrente di molti tipici edifici sedimentati sulle balze collinari.

Il rispetto di un’armonia già stabilita nell’immagine consolidata che l’edificio esistente manifesta ha instaurato da tempo all’interno dello scenario naturale del paesaggio lacustre, ha imposto di preservare tale equilibrio non solo per ciò che attiene il quadro cromatico che bilancia i colori e le tinte delle finiture esterne, ma anche in ciò che attiene la scelta dei motivi architettonici presenti nell’aggiunta, che configureranno l’addizione volumetrica nei caratteri architettonici.

In modo complementare l’altro elemento, caratterizzante la facciata rivolta ad ovest, verso il lago offre un unico terrazzo, più ampio non solo perchè coglie l’occasione di ampliamento e apertura della sala fisiatrica all’esterno, e quindi agevola la presenza di più ospiti, ma anche e soprattutto per definire, con la presenza di una vegetazione rampicante opportunamente studiata per l’ombreggiamento, un motivo naturalistico di relazione con il giardino e con il lago prospicienti.

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, interno, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, interno, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, interno, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, segnaletica, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, disegni tecnici, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, disegni tecnici, CCDSTUDIO

Residenza assistita a Sale Marasino, disegni tecnici, CCDSTUDIO

Scheda progetto

titolo: Ampliamento della R.S.A. “Lorenzo e Gianna Zirotti” a Sale Marasino (BS)
località: SALE MARASINO – ITALIA
anno: 2015
progetto architettonico e direzione artistica: CCDSTUDIO (ANTONIO DI MARCANTONIO, LUCA CIAFFONI, MICHELE CIUTTI)
collaboratori: ing. Gabriele D’Angelantonio
Committente: Società Dolce Cooperativa Sociale
Direzione Generale dei Lavori: Zero Associati – Ing. Lorenzo Donati
Progettazione strutturale: Ing. Umberto Cianci, Studio TEC – P.I. Mauro Reggiani (Progetto e Direzione Operativa impianti elettrici e meccanici)
Realizzazione: inizio lavori novembre 2013 – fine lavori dicembre 2014 – Allestimenti marzo 2015
Dati tecnici:     Superficie Lorda complessiva mq 1.000 circa

You Might Also Like

Rispondi