Architettura

Festarch Lab / A Terni un miracolo firmato West8

0003

L’immagine del volto del santo di Assisi “emergerà” dalla pavimentazione di una delle principali piazze della città grazie all’installazione degli urbanisti e paesaggisti olandesi del West8, ospiti del Festarch Lab di Terni.

Tra i tanti eventi in calendario fra il 26 maggio e il 1° giugno nell’ambito del Festarch.lab, il festival di architettura nato dall’incontro fra la rivista Abitare e i GATR – Giovani Architetti di Terni, si segnala per originalità il piccolo “miracolo” di cui sarà artefice West8, lo studio internazionale di design urbano e architettura di paesaggio fondato nel 1987 da Adriaan Geuze.

L’appuntamento è fissato per venerdì 27 maggio, in piazza San Francesco, uno dei principali luoghi del centro cittadino di Terni, divisa a metà fra le severe forme romaniche della chiesa intitolata al santo patrono d’Italia e la movida che la gremisce dall’ora dell’aperitivo fino a tarda notte.
Grazie alla creatività dei  paesaggisti olandesi del West8, attualmente in mostra al Maxxi-Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma con il bosco tessile sospeso The Stolen Paradise, la piazza cambierà letteralmente volto e si farà scenario di un’installazione immaginifica e visionaria.

0004

Parte dei sanpietrini della pavimentazione saranno rimossi a creare una suggestiva impronta in negativo che riproduce il volto di san Francesco, visibile sia dai passanti che dall’alto.
Dopo il festival, la pavimentazione verrà ripulita e riportata nelle sedi originarie, in modo che l’installazione resti comunque visibile per alcuni mesi fino a scomparire nuovamente.
L’intervento è realizzato grazie alla Scuola Edile della Confindustria di Terni e in collaborazione con l’Ambasciata italiana dei Paesi Bassi.

You Might Also Like

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>