Architettura

Ninety-Nine Failures pavilion

ninety-nine-Failures-Pavilion-04

Ninety-Nine Failures pavilion è stato modificato: 2014-05-27 di virgilio conti

Lab Digital Fabrication (DFL) presso l’Università di Tokio, è il dipartimento di Architettura fondato nel 2011 da Kengo Kuma e Yusuke Obuchi, per esplorare tecniche di lavorazione innovative in architettura che impiegano strumenti e tecnologie digitali. 

Ultimo progetto un padiglione temporaneo. Costruito con cavi precompressi e componenti in acciaio, il padiglione è costruito sui principi di Tensegrità di Buckminster Fuller, che definisce una struttura per la sua tensione e forze di compressione, piuttosto che dei suoi elementi strutturali.

Il padiglione è stato intitolato “Ninety-Nine Failures” dopo il suo approccio sperimentale e l’aderenza all’idea che ripetuti fallimenti sono la porta al successo.

ninety-nine-Failures-Pavilion-01

ninety-nine-Failures-Pavilion-02

ninety-nine-Failures-Pavilion-03

ninety-nine-Failures-Pavilion-05

ninety-nine-Failures-Pavilion-07

Momenti della costruzione

99-Failures-Pavilion-008 99-Failures-Pavilion-009

99-Failures-Pavilion-010 99-Failures-Pavilion-011

Per maggiri info: www.obuchilab.com

You Might Also Like

Rispondi