Design Contest

Digital Wood, quarantasettesimo design contest di Formabilio

copertina contest digital wood

Digital Wood, quarantasettesimo design contest di Formabilio è stato modificato: 2015-05-08 di Benedetto Fiori

Formabilio lancia – con il contributo speciale di Stefano Caggiano – Digital Wood,

il quarantasettesimo contest internazionale dedicato a designer e appassionati di arredamento provenienti da tutto il mondo.

C’è tempo fino al 18 giugno 2015 per inviare i propri progetti di arredo, complementi per la casa e lampade.

Al via da oggi Digital Wood, il quarantasettesimo contest internazionale – rivolto a progettisti di tutto il mondo – lanciato da Formabilio, il brand italiano di arredi, lampade e complementi di arredo che sostiene l’eco-design condiviso e made in Italy e promuove i progetti di designer e aspiranti tali attraverso concorsi online.

Nella transizione oggi in atto verso un mondo smaterializzato il legno si sta rivelando un materiale chiave per “allacciare” il design allo stato solido al design allo stato digitale. Da un lato, infatti, il legno è un materiale antico quanto l’uomo; dall’altro la sua leggerezza “antropologica” ben si adatta al sapore leggero del digitale, intesa non solo come implementazione di tecnologia ma anche come nuovo sistema di gestualità che integra in sé i terminali digitali (frugare nel tablet mentre si è seduti sul divano a guardare la televisione, appoggiare lo smartphone sulla prima superficie d’appoggio entrando in casa, dimenticarselo accesso, ecc.).

In questa prospettiva, il concorso invita a pensare il legno come materiale ponte tra digitale e reale, chiamato a “scaldare” il digitale attraverso il suo inserimento nella dimensione comportamentale inscritta nell’arredo. In particolare, i partecipanti sono invitati a ideare complementi quali sedute, tavoli, librerie, mobili a scaffale, lampade, ecc., che facciano da supporto quotidiano alla nuova sensibilità digitale, integrando nell’arredo in legno elementi tecnologici di supporto ai device o anche solo fornendo un riscontro estetico alle nuove abitudini comportamentali che fanno perno su di essi.

Contributor speciale all’ideazione e al brief del contest è stato Stefano Caggiano, critico del design e interprete dei nuovi linguaggi del progetto, che farà eccezionalmente parte della commissione tecnica di Formabilio per questo contest. Caggiano si occupa in particolare di come l’estetica degli oggetti incorpori determinati significati culturali in relazione al contesto sociale e antropologico di riferimento. Collabora con la società di consulenza NextAtlas come ricercatore e trend curator, scrive per “Interni” articoli sui nuovi linguaggi del design e insegna in diverse università del design tra cui NABA di Milano, Libera Università di Bolzano e ISIA di Faenza.

I designer dei progetti vincitori identificati dalla giuria di Formabilio avranno diritto a un fee del 7% sulla vendita dei prodotti su Formabilio.com.

Informazioni relative al contest:

Le candidature dei progetti dovranno essere inviate – utilizzando l’apposita sezione del sito -dalle ore 10:00 del 7 maggio 2015 alle 18:00 del 18 giugno 2015. Le votazioni si chiuderanno alle ore 18:00 del 25 giugno 2015 e i vincitori saranno resi noti entro il 26 luglio 2015.

Per conoscere in dettaglio i requisiti e partecipare al contest: https://it.formabilio.com/concorso-design/digital-wood

You Might Also Like

Rispondi