Design News

Feng-shui e design online: arredare casa col benessere

piante-elemento-legno-feng-shui

Feng-shui e design online: arredare casa col benessere è stato modificato: 2015-02-18 di Grace_creative

Chi non ha mai sentito parlare di “feng-shui”?

Un concetto molto popolare in Cina e, in generale, in Oriente: una disciplina antica, quasi una forma d’arte a metà tra il fisico e lo spirituale, che consiste nel dislocare gli elementi nello spazio domestico a seconda dei flussi energetici naturalmente presenti al suo interno.

L’interior design contemporaneo deve molto a questa filosofia arredativa, tanto che nascono siti web specializzati proprio nel connubio tra benessere della persona e relax dell’ambiente in cui vive, sia esso privato o lavorativo. Un esempio è Relessere.it, portale il cui obiettivo è stimolare corpo e mente attraverso oggetti quotidiani che diventino “cibo” per la serenità della mente: candele, profumatori, fragranze, tutti accessori affatto superflui, al contrario, fondamentali per favorire la calma e la concentrazione, oppure la vivacità e la produttività.

Dato come un fatto che incanalare la positività nel giusto modo all’interno di un ambiente genera benessere, come fare a seguire le linee guida del feng-shui, ad esempio, per arredare un ufficio open space di un’azienda o un’agenzia? Ecco alcuni consigli da tenere sempre in considerazione:

1) Disposizione dei mobili e delle postazioni.

Inutile specificare che ciascun dipendente deve avere la propria scrivania individuale: no al sovraffollamento per evitare lo stress da contatto e le tensioni tra colleghi costretti a lavorare, fisicamente, gomito a gomito. Inoltre, la scelta del mobilio è importante: le scrivanie dovrebbero essere in legno chiaro, meglio se con angoli smussati, e sempre disposte in modo tale che l’operatore abbia le spalle al muro. Questo dà una sensazione di sicurezza e fa lavorare con maggiore serenità, senza stress.

2) Illuminazione e uso di candele.

I neon che spopolano negli uffici sono spesso luci molto forti e fredde, che danno una sensazione di fastidio e oppressione. Meglio sostituirli con luci calde e, perché no, disporre alcune candele profumate nelle zone comuni, per un maggiore senso di relax.

3) Olfatto e fragranze: usarle al meglio.

L’aromaterapia è una scienza: è provato che il corpo e il cervello umano reagiscono diversamente a fragranze differenti. Profumatori per ambienti che diffondano note di limone, rosmarino, menta piperita e agrumi sono adatti al luogo di lavoro perché pare stimolino la produttività e la vivacità cerebrale.

4) Pausa caffè e presenza dell’acqua.

Non mettete la macchinetta del caffè in un angolo buio o un seminterrato: la pausa può essere un momento positivo di incontro, in cui nascono nuove idee. Per stimolarle, meglio un ambiente accogliente e luminoso, dove installerete anche una piccola fontana dell’acqua, elemento primario della vita, che aiuta i processi mentali e calma lo spirito.

You Might Also Like

Rispondi