Design News

Piastrelle in ceramica Refin, collezione Labyrinth by Giulio Iacchetti, Cersaie 2015

Piastrelle ceramica Refin Labyrinth Angle

Piastrelle in ceramica Refin, collezione Labyrinth by Giulio Iacchetti, Cersaie 2015 è stato modificato: 2015-11-09 di Benedetto Fiori

Labyrinth è la nuova collezione di piastrelle in ceramica Refin disegnata da Giulio Iacchetti. Ne avevamo già dato un’anteprima, ma ora la collezione è stata ampiamente esposta in occasione del Cersaie 2015.

Labyrint è la prima collezione di piastrelle in ceramica disegnata da Giulio Iacchetti, il disegno scaturisce da una singolare e semplice intuizione geometrica, dal modulo quadrato della piastrella, il progetto di LABYRINTH vince la monotonia della standardizzazione utilizzando sistemi modulari che danno vita a decori sempre diversi, in un’infinità di possibili combinazioni.

La superficie così cambia sotto i nostri occhi attraverso semplici variazioni di posa e l’occhio si perde in labirintici effetti zig-zag, speculari , simmetrici o casuali, restituendo, come dice Giulio Iacchetti, “un senso di infinito, uno sviluppo grafico senza confini…”.

Le piastrelle in ceramica sfidano quindi la loro stessa natura, perdendo la rigida serialità e acquisendo addirittura una terza dimensione percepita, che scardina i vincoli a cui è legata proiettandoci nell’emozione del trompe l’oeil e dei disegni modulari ispirati dal maestro Escher

Allo stesso tempo Labyrinth recupera e valorizza la cultura del decoro e del colore ceramico, che negli ultimi tempi (ricordiamo la collezione di grande successo Frame di DesignTaleStudio) ha riconquistato il ruolo che le apparteneva nei decenni passati.

La collezione Labyrinth si sviluppa in due famiglie, ANGLE e MIRROR, entrambe studiate per un uso libero del modulo piastrella, allo scopo di permettere all’utilizzatore di costruire il proprio “labirinto” personale, decidendo come posare il prodotto e partecipando così in prima persona al processo creativo del progetto.

Ispirata alle creazioni di Josef e Anni Albers, interpreti del Bauhaus, la famiglia Angle si delinea sulle tre linee cromatiche Navy, Slate e Pearl che esprimono un potente concetto grafico di sovrapposizioni di livelli.

Anche la variante Mirror si sviluppa in tre linee cromatiche denominate Silver, Ash e Sand. Il risultato in questo caso è un effetto di profondità esaltato da una trama grafica che si ispira al mondo del tessile.

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Silver

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Silver

Angle_Navy Angle_Pearl_01

Angle_Pearl_02 Angle_Pearl_03

Angle_Pearl_04 Angle_Slate

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Angle navy

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Angle navy

Labyrinth_Angle_Pearl_still-life

Labyrinth_Angle_sketches

Labyrinth_Mirror_sketches

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror

Mirror_Ash Mirror_Sand

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Sand

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Sand

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Silver

Piastrelle in ceramica Refin Labyrinth Mirror Silver

You Might Also Like

Rispondi