Design

Beijing Industrial Design Center e Triennale Design Museum presentano “The New Italian Design 2.0”

20120717100249 11403

Beijing Industrial Design Center e Triennale Design Museum presentano “The New Italian Design 2.0” è stato modificato: 2012-07-30 di Benedetto Fiori

Il Beijing Industrial Design Center e Triennale Design Museum portano per la prima volta in Asia la grande mostra di design italiano contemporaneo “The New Italian Design 2.0”. La mostra, inaugurata il 16 luglio 2012 presso la sala espositiva del China Design Market all’interno dell’edificio “Design Capital”, proseguirà fino al 20 agosto 2012.

“The New Italian Design 2.0” rappresenta la prima grande esposizione internazionale a Pechino dopo il prestigioso riconoscimento di “città del Design” dell’UNESCO; la mostra si inserisce nell’ambito delle iniziative warm-up in vista della presenza di Milano come “Città ospite d’onore” della prossima edizione della Beijing Design Week.

La mostra presenta una ricognizione sul design italiano contemporaneo e le riflessioni scaturite dalle recenti trasformazioni economiche, politiche, tecnologiche e culturali. La cura e l’allestimento della mostra sono del maestro Andrea Branzi e ideazione e coordinamento del direttore della Triennale, Silvana Annicchiarico.
La cerimonia d’apertura è stata presenziata dal direttore della Triennale di Milano Andrea Cancellato, il prof. Arturo dell’Acqua Bellavitis, presidente della Fondazione Museo del Design e docente di Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano, che ha sottolineato come con questa mostra, Triennale Design Museum non porta in Cina solo prodotti ma soprattutto idee e concetti, requisiti fondamentali per permettere al design cinese di maturare in ambiti internazionali.

Il Cons. Giuseppe Rao, (Consigliere per l’Innovazione Tecnologica ed Industriale) dell’Ambasciata d’Italia nella R.P.C. ha osservato che i governi italiano e cinese hanno deciso che il design rappresenta un settore strategico per la cooperazione bilaterale e ha ricordato che il numero di studenti cinesi che si iscrivono nelle università italiane e nelle scuole di design è in rapida crescita.
L’importanza di rafforzare ulteriormente gli scambi in ambito culturale, tecnologico e del design tra Cina e Italia è stata ribadita dal direttore del dipartimento di Tecnologia della Commissione Scienza e Tecnologia della Municipalità di Pechino Tang Jian: “Siamo lieti di presentare ai nostri cittadini questa grande mostra di design italiano contemporaneo. L’inaugurazione di “The New Italian Design 2.0” rappresenta il primo grande evento internazionale di design ospitato da Pechino dopo il riconoscimento come “Città del Design”. Tale riconoscimento è al tempo stesso un onore e una responsabilità per tutti.”

Triennale Design Museum, il primo museo del design italiano, diretto da Silvana Annicchiarico, porta avanti con questa mostra un percorso di analisi, valorizzazione e promozione della nuova creatività italiana.
Emerge un panorama ricco e variegato, che parte dal furniture design fino ad abbracciare nuove forme di comunicazione, dal food al web design, dal fashion al textile design, dal design del gioiello alla grafica e alla
multimedialità fino ai complementi d’arredo e all’oggettistica.

Con più di 1000 metri quadri di spazio espositivo, per la mostra di Pechino sono stati selezionati circa 300 progetti di 100 designer italiani, di cui 165 sul design di prodotto, 30 sulla grafica, 54 su oggetti legati al
corpo come gioielli, borse e accessori, 14 sulla ricerca, 14 sul food design, 5 sull’interior design. The New Italian Design 2.0 è la versione aggiornata e ampliata dell’omonima mostra presentata per la prima volta nel 2007 alla Triennale di Milano, nata da un censimento su scala nazionale con l’intento di mettere a fuoco il passaggio nel mondo del design dal XX al XXI secolo evidenziandone il sostanziale cambiamento di ruolo della professione.
The New Italian Design 2.0 ha fatto tappa nel 2007 a Madrid e nel 2010 a Istanbul. Dopo Pechino sarà allestita dal 20 settembre al 20 novembre 2012 negli spazi del National Taiwan Craft Research and Developement Institute di Nantou.

The New Italian Design 2.0
Una mostra di: Triennale Design Museum
La mostra è promossa dalla Commissione Scienza e Tecnologia della Municipalità di Pechino e dal Xicheng District Government. Gli enti organizzatori sono il Beijing Industrial Design Center e il Zhongguancun Science Park, con il contributo del Centro per il Trasferimento Tecnologico Italia-Cina, il Centro Italia-Cina per il Design e l’Innovazione, World Design Capital, Rizzoli Beijing, joint venture di RCS Mediagroup, China Red Star Design Award, China Design Market, Beijing Design Week. La mostra ha il patrocinio del China Industrial Design Association, l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Comune di Milano, l’Ambasciata d’Italia in Cina e la Camera di Commercio Italiana in Cina.

Sponsor dell’iniziativa: Vibram

Informazioni
The New Italian Design 2.0
Data e orario: dal 16 luglio al 20 agosto, dalle 9 alle 18
Luogo: China Design Market – World Design Capital
No. 2, Building B, Bei san huan, Madian qiao – Dongbei jiao, Xicheng District, Beijing, China

You Might Also Like

Rispondi