Design

Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray, capsule collection

Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray

Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray, capsule collection è stato modificato: 2016-01-13 di Benedetto Fiori

Catuma, dopo le capsule collection ispirate al genio femminile di Frida Kahlo e Elsa Schiaparelli, questa volta omaggia l’avanguardia modernista di Eileen Gray.

Un’altra donna forte, che con il suo essere, la sua arte, il suo oltrepassare i confini dell’usuale, ha modificato la storia. I suoi progetti di architettura e design realizzati nel ‘900, a cavallo tra l’epoca dell’Art Nouveau e il modernismo, hanno costituito un ponte tra passato e futuro, influenzando profondamente il brand Catuma, il cui stile è un mix di artigianalità, storia e innovazione.

Proprio al suo primo progetto di architettura, la celeberrima villa in Costa Azzurra, che la Gray ideò insieme al suo compagno dell’epoca, l’architetto Jean Badovici, Catuma dedica la sua capsule collection, denominata come la villa stessa, E-1027.

Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray, vista laterale

Catuma E-1027 – Tribute to Eileen Gray, vista laterale

Il nome del progetto, apparentemente freddo e asettico, è in realtà una dichiarazione d’amore: la E sta infatti per Eileen, 10 per la J di Jean (decima lettera dell’alfabeto), 2 è la B di Badovici, 7 la G di Gray. La casa bianca “au bord de la mer” è un tripudio di forme tondeggianti, volute e tubolari in acciaio, con un elemento ricorrente, il cerchio, declinato nella chiocciola, o in semisfere, riportate nel design della famosa poltrona Bibendum e del tavolino E1027, sempre disegnati dalla Gray e divenuti must del design moderno.

Il cerchio, l’acciaio, la cura nei dettagli, la perfezione geometrica, sono elementi che troviamo nel modello Catuma “E- 1027 – Tribute to Eileen Gray”. Un esemplare prodotto in soli 100 pezzi, realizzato in acciaio, foglia oro e sughero.

Il frontale rotondo, viene reso dinamico da un gioco di vuoti e pieni dati da volute decorative di acciaio, integrate magistralmente a inserti in sughero e foglia oro. I terminali sono in acetato viola per adattarsi perfettamente a qualsiasi viso.

Asimmetrie che ipnotizzano lo sguardo attraverso la loro eleganza. Lenti e decori unici, realizzati sapientemente, con la stessa attenzione per i dettagli che Eileen Gray ha dedicato nella realizzazione di ogni singolo angolo della casa che ha stregato finanche Le Corbusier, il quale la “deturpo’” coprendo gli immacolati muri con dei murales.

La capsule collection Eileen Gray, è una sontuosa anteprima della collezione “ArTchitecture” che Catuma presenterà in occasione di MIDO 2016.

You Might Also Like

Rispondi