Design

Da Felice, lo svuotatasche della barberia di Vito Nesta

svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-04

Da Felice, lo svuotatasche della barberia di Vito Nesta è stato modificato: 2015-02-14 di Benedetto Fiori

“Da Felice” era il barbiere di famiglia. Andare da lui significa liberarsi di un sacco di cose, svuotarsi le tasche della mente e sentir più larga la fonda del cappello, lasciarsi coccolare dalla schiuma da barba e sentir le forbici sferragliare ritmiche tra le sue storie e i suoi racconti.

Ancora una volta, davanti allo specchio, lo sguardo del designer si fa macroscopico, catturato dalla silhouette semplice del portasapone da barba, il classico e noto oggetto da barberia, vestendosi d’ombra e di intimità.

Dalla memoria di questo oggetto, un altro fondamentale utensile dell’antico mestiere di barbiere, nasce l’omonimo “Da Felice”, uno svuota tasche dalle linee semplici e arrotondate, in tre varianti di colore dal patriottico profumo del Made in Italy, verde, bianco e rosso.

Un oggetto grande quanto basta per contenere il futile e l’essenziale, per nascondere o decorare.

Per i nostalgici e i “vanitosi”, Vito Nesta, presenta un altro figurativo oggetto della tradizione e della cultura italiana, un altro protagonista indiscusso del mondo e della professione del barbiere.

Carlo Piras

svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-05

svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-01 svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-07

svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-02 svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-08

svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-03 svuotatasche da felice by vito nesta social design magazine-06

You Might Also Like

Rispondi