Design

Lampada Plass nuova versione Media

PLASS M e PLASS sospensione

Lampada Plass nuova versione Media è stato modificato: 2015-07-03 di Benedetto Fiori

La lampada Plass disegnata da Luca Nichetto per Foscarini, prende ispirazione da una perla di vetro molato, semplice eppure affascinante nella sua trasparenza e nelle sue striature.

Presentata ora nella nuova versione Media, trasporta in una dimensione più contenuta l’emozionante presenza e la magica luminosità della versione Plass Grande. Il progetto prende il nome dall’unione delle parole: “plastic” e “glass e si realizza grazie all’uso di un materiale e di un processo del XXI secolo: il policarbonato trasparente stampato in rotazionale.

Grazie alla particolare lavorazione, le finiture della lampada che ricordano le imperfezioni del vetro e le lievi incisioni sulla superficie, simili a quelle di una perla di grandi dimensioni, producono un effetto unico, ancora più immediato e fruibile nella nuova Plass Media, disponibile nei modelli da tavolo e da sospensione.
Come nella versione grande, protagonista di successo di imponenti spazi contract, Plass Media è dotata di due sorgenti luminose, con doppia accensione: una diffusa e una diretta verso il basso. Anche i colori, acquamarina e grigio, restano immutati e si ispirano alle tonalità tipiche delle perle di vetro.

Con il rosone multiplo di Foscarini, tondo o lineare, è possibile realizzare una scenografica composizione a sospensione, perfetta per tutti gli ambienti di dimensioni importanti. Su richiesta, è inoltre possibile creare una composizione a grappolo che può unire fino a 7 lampade Plass Media a sospensione. Quest’ultima risulta perfetta per ambienti con una conformazione particolare come ad esempio un vano scale. Ancora più spettacolare potrà risultare la composizione multipla con Plass, giocando con misure e altezze diverse.

PLASS M sospensione

PLASS M sospensione set

PLASS M tavolo

You Might Also Like

Rispondi