Design

Maurizio Di Marzio / la suggestione dei miti egizi nella nuova seduta ZEEN

Zeen black

Maurizio Di Marzio / la suggestione dei miti egizi nella nuova seduta ZEEN è stato modificato: 2012-09-06 di Benedetto Fiori

La poltroncina – il cui profilo richiama alla mente l’immagine stilizzata di una figura in ginocchio, si ispira alle sculture femminili dell’antico Egitto, in particolare alla dea Iside.

Iside, dea della magia, della fertilità e della maternità; “signora degli dei” all’apice del pantheon egizio, regna sul mare e sui frutti della terra, presiede la trasformazione delle cose e di tutti gli esseri viventi. È proprio dalla rappresentazione iconografica della dea egizia, simbolo della femminilità per eccellenza, che trae origine l’imput progettuale di Zeen, la nuova seduta di Di Marzio Design: un omaggio al principio femminile universale, quindi, in tutte le sue multiformi caratteristiche e differenti sfaccettature.

Zeen indoor

La nuova seduta progettata da Maurizio di Marzio rivela una estetica di grande forza e di particolare impatto visivo: il profilo di Zeen – che si contraddistingue per la sua linearità discreta ed essenziale, oltre che per l’evidente esilità delle forme – richiama infatti alla mente l’immagine stilizzata di una figura in ginocchio, la stessa iconografia che spesso caratterizza la figura di Iside nei dipinti e nei bassorilievi presenti all’interno dei templi e delle tombe dell’antico Egitto.

Zeen modulare

L’esile linearità di Zeen appare accentuata dal materiale utilizzato per la sua realizzazione: al pari di Missix, Maurizio Di Marzio sceglie infatti ancora una volta il polietilene stampato con tecnica rotazionale. La scelta materica effettuata, oltre a caratterizzare la seduta per la sua natura eco friendly – totalmente riciclabile al 100% – conferisce alla poltroncina un ottimo grado di leggerezza e di maneggevolezza, cui si aggiungono una serie di vantaggi aggiuntivi quali facilità di lavaggio, resistenza agli urti e agli agenti atmosferici. Oltre a ciò, un ulteriore plus caratterizza la nuova poltroncina progettata da Maurizio Di Marzio: le aperture che contraddistinguono sia lo schienale sia la seduta di Zeen risultano infatti particolarmente funzionali come portaoggetti – cellulari e occhiali, libri e riviste, ma anche borse, infradito e teli da mare trovano al loro interno una facile collocazione – e aggiungono un ulteriore vantaggio in termini di fruibilità della seduta.

Zeen outdoor1

Essenzialità e leggerezza dunque, ma anche un impatto estetico di grande forza unito ad un buon grado di solidità e ad un’ottima funzionalità della seduta: questo insieme composito di caratteristiche esprimono in modo evidente la natura eterogenea di Zeen, la cui versatilità si adatta in modo ottimale ad ogni tipologia di ambiente, dal living domestico all’outdoor, fino agli spazi contract sia interni sia esterni. Zeen si contraddistingue infine per essere un prodotto modulare: non solo seduta singola, quindi, ma un sistema composito di combinazioni in grado di adattarsi e di interagire con spazi di medie e grandi dimensioni, sempre nella duplice valenza indoor e outdoor.

Zeen outdoor2

Zeen red

Zeen è stata disegnata per Leutman di Lugano che da anni promuove produzioni esclusive a edizione limitata.

You Might Also Like

Rispondi