Design

MCZ Group S.p.A. promuove progetti concreti per favorire l’occupazione.

jobcreation it

MCZ Group S.p.A. promuove progetti concreti per favorire l’occupazione. è stato modificato: 2012-08-02 di valentina riva

Insieme ad EURES, il servizio europeo per la mobilità professionale, l’azienda lancia un bando per assegnare a giovani talenti under 30 contributi per prime esperienze di lavoro all’estero. L’obiettivo è offrire l’opportunità di arricchire il proprio CV, in un momento in cui la disoccupazione giovanile ha raggiunto il suo record storico. Il bando, aperto fino al 31 ottobre 2012, si può consultare dal sito www.mcz.it.

 MCZ Group, azienda d’eccellenza nel settore del riscaldamento domestico e della cottura da esterni, sceglie per il secondo anno consecutivo di destinare il budget tradizionalmente destinato ai regali di Natale all’iniziativa di responsabilità sociale “Job Creation”. Insieme ad EURES, il servizio della Commissione Europea per la mobilità professionale, ha bandito un concorso per assegnare 10 contributi a giovani disoccupati che intendano vivere la loro prima esperienza di lavoro in Europa.

 GLI OBIETTIVI

Il progetto ha l’obiettivo di promuovere la crescita e la qualificazione professionale dei giovani,   favorendo la loro concreta spendibilità in un mercato del lavoro sempre più concorrenziale e penalizzante. Solo in Italia, infatti, la disoccupazione giovanile ha raggiunto il record storico del 36,2 % (dati Istat luglio 2012 per la fascia 15-24 anni).

MCZ Group, che ottiene dall’export oltre i due terzi del proprio fatturato, ritiene che aver lavorato all’estero sia un elemento chiave per arricchire il proprio curriculum. Tuttavia a volte sono proprio le difficoltà economiche a bloccare i giovani dall’intraprendere questo tipo di esperienze. Le sovvenzioni – che ammontano a 2.500 euro l’una – saranno un contributo iniziale per affrontare le prime spese, come viaggi, affitto, corsi di lingua o altro, per esperienze di lavoro di almeno 4 mesi.

I DESTINATARI

All’iniziativa potranno concorrere giovani disoccupati tra i 18 e i 30 anni, residenti in uno dei 27 Paesi UE o in Svizzera, Norvegia, Islanda, Lichtenstein, con i seguenti requisiti:

  • siano diplomati o laureati;
  • abbiano buona padronanza dell’inglese e/o della lingua del paese ospitante;
  • non abbiano mai svolto prima esperienze di lavoro o tirocini all’estero.

Il servizio EURES si impegnerà a favorire l’incontro tra le aziende e i candidati, mettendo a disposizione i propri canali.

La domanda di partecipazione al concorso va presentata entro il 31 Ottobre 2012. Il bando e le modalità di candidatura si possono consultare dal sito www.mcz.it. Per ulteriori informazioni si può scrivere a jobcreation@mcz.it.

INIZIATIVA UNICA DEL GENERE IN ITALIA

E’ dal 2011 che MCZ Group ha sposato la filosofia della responsabilità sociale ed ha scelto il lavoro come tema chiave su cui intervenire. Nel 2011 l’azienda, in collaborazione con Manpower, ha sostenuto il reinserimento lavorativo di 60 disoccupati attraverso corsi professionalizzanti in quattro città italiane ed un servizio gratuito di recruiting e consulenza.

 Per il 2012 MCZ ha alzato il livello dell’iniziativa, dandogli un maggiore respiro internazionale, e si è orientata verso una delle categorie più colpite dalla crisi, i giovani.

 IL PRESIDENTE GIACOMO ZANETTE

“Siamo partiti da un’idea di fondo”, spiega il Presidente Giacomo Zanette. “Anche in realtà aziendali floride come la nostra, riteniamo che non sia il momento di investire in attività fini a se stesse. Siamo convinti – prosegue il Presidente – che oggi più che mai sia importante scegliere di investire anche per creare valore sociale. Abbiamo potuto realizzare questo progetto – conclude – grazie al contributo dei nostri clienti, che ci permettono anno dopo anno di essere un Gruppo attivo sul mercato. Job Creation è il miglior regalo di Natale che possiamo fare a loro e a tutti i nostri dipendenti”.

 Per informazioni:
 www.mcz.it

You Might Also Like

Rispondi