Design

Qualcosa bolle in pentola: Stoov, Mathieu Baele per Electrolux

Mathieu Baele stoov-0003

Qualcosa bolle in pentola: Stoov, Mathieu Baele per Electrolux è stato modificato: 2012-10-19 di fabio "marchesino"

Come una sorta di continuazione sulla strada del cambiamento, all’insegna dell’anti-tradizione aperta con Eat with your fingers, questa volta vediamo come cambiano le possibilità non solo del mangiare, ma del preparare i nostri gustosissimi piatti.

Da anni ormai non è più difficile pensare ad una cottura senza fiamma, è inutile nasconderlo, i fuochi ad induzione ormai non scatenano più attimi di stupore!

Cosa ci si deve inventare per migliorare tale invenzione? la portabilità!

Grazie a Stoov, Electrolux mette appunto un ulteriore passo in avanti destinato a chi ama le gite fuori porta.

Mathieu Baele stoov-0004

Una volta impostata la temperature dei corpi scaldanti attraverso il monitor touch screen, grazie ai magneti posti al suo interno Stoov può essere applicato non solo nella parte inferiore della pentola, ma anche ai lati della stessa aumentando quindi la superficie di contatto tra la pentola e questa nuova generazione di elettrodomestici.

A dir poco intuitivo, una luce ci segnala qual è il verso corretto da posizionare a contatto con le pentole!

Se fino ora il caro e vecchio fornello a gas ci ha salvato nel momento del bisogno, ora questo piccolo oggettino può essere considerato il suo diretto sostituto.

Sorprendente è il passo in avanti nel fattore sicurezza, le bombole di gas sono infatti sostituite da un comodo alimentatore, che attraverso la rete elettrica, è sufficiente a ricaricare le batterie interne di ben sei terminali contemporaneamente.

Mathieu Baele stoov-0001

Non ci troviamo difronte ad un’alternativa rispetto alle proposte che il mercato ci ha offerto sino ad ora, ma ed una vera e propria evoluzione della sua offerta che strizza l’occhio alle fonti rinnovabili.

Ideato da Mathieu Baele per la nota marca di elettrodomestici, risponde pienamente alle esigenze di quanti per preparare un pic hic necessitavano di mezza foresta da ardere o per quanti si bruciavano sistematicamente grazie  ai “metodi tradizionali”.

Per adesso rimane un concept quindi viviamo nell’attesa che entri in produzione per poter sperimentare queste piccole “sanguisughe”!

Sono il solo a pensare sin da ora a che tipo di scherzi infami si possono fare con questi apparecchi?..ditemi di no…vi prego fatemi sembrare una persona migliore!

Mathieu Baele stoov-0002

You Might Also Like

Rispondi