Design

“WINE POUCH (R)EVOLUTION” L’INNOVATIVO PACKAGING by REVERSE INNOVATION

REV Wine Pouch QUADRATO

“WINE POUCH (R)EVOLUTION” L’INNOVATIVO PACKAGING by REVERSE INNOVATION è stato modificato: 2015-05-04 di Benedetto Fiori

“WINE POUCH (R)EVOLUTION” è l’innovativo packaging flessibile che Reverde Innovation B.V. Amsterdam presenta a Start Plast.

Vincitore di cinque premi internazionali di design, Wine Pouch (R)evolution è l’innovativo packaging che Reverse Innovation B.V. Amsterdam (spin-off dell’agenzia italiana Reverse Innovation) presenta in occasione di “Start Plast”, l’incubatore d’impresa all’interno della fiera Plast, che si terrà, dal 5 al 9 maggio, presso il parco espositivo di Rho, Milano.

Concepito per sdoganare l’attuale immagine del vino venduto in pouch o in “bag in box”, spesso sinonimo di modesta qualità, questo progetto di ricerca nel settore dei packaging flessibili, è nato da una partnership con la cantina friulana Gigante. Il risultato si è tradotto in un’originale veste gra-fico-strutturale che reinterpreta con raffinatezza gli stilemi della classica bottiglia “bordolese”.

L’importante legame geografico di origine dell’uvaggio è idealizzato tramite un processo di stampa a secco, che ripropone sulla superficie dell’etichetta la morfologia dei terreni lavorati a terrazze, sui quali vengono coltivate le viti. La disposizione dei filari del vigneto nuovo, rappresentati da un se-gno sinuoso, creano delle geometrie concentriche e al tempo stesso irregolari che ricordano l’andamento del pendio. Il perimetro della vigna è idealmente circoscritto sul pack tramite la forma della tipica foglia della vite autoctona di questa pregiata zona.

“La nostra intenzione era quella di creare un prodotto di alto livello, capace di dialogare con un pubblico esigente ed attento, intraprendendo così un percorso di innovazione alternativo”, afferma Mirco Onesti, creative director e partner di Reverse Innovation.

Wine Pouch (R)evolution è stato premiato ai concorsi The Dieline, Fab, A’ Design Award, How Design Awards e Good Design del Chicago Athenaeum Museum.

Maggiori informazioni su: www.reverseinnovation.com

You Might Also Like

Rispondi