Design

Seduta outdoor oppure zainetto, Le Gerle di Ethimo

Le Gerle di Ethimo

Seduta outdoor oppure zainetto, Le Gerle di Ethimo è stato modificato: 2015-07-22 di Benedetto Fiori

Una gerla, uno zainetto, una seduta outdoor. Dall’unione ideale delle forme di questi elementi, nascono Le Gerle, le sorprendenti sedute per esterni, vincitrici del concorso L’ Italia si Alza, indetto dalla Fondazione Riccardo Catella che saranno prodotte da Ethimo.

La giuria del concorso, presieduta da Michele De Lucchi e composta da Luca Donidelli, Alda Catella, Valerio Castelli, Erasmo Figini, Andreas Kipare Gian Paolo Migliaccio, ha scelto, lo scorso 17 giugno, tra le sedute proposte,

Le Gerle in quanto originale oggetto di design che richiama il senso della vita in movimento.
Il progetto, realizzato da Mario Ferrarini insieme a un gruppo di ‘giovani talenti’ della scuola Oliver Twist di Cometa, è nato dalla volontà di arredare con una seduta inedita gli spazi pubblici urbani dell’area di Porta Nuova Smart Community di Milano.

Le Gerle, non solo reinterpretano in chiave contemporanea e urbana l’oggetto della tradizione agricola da cui prendono il nome, ma all’occorrenza si trasformano da confortevoli sedute per i momenti di relax en plein air, a pratici zainetti portaoggetti.

Mentre la loro forma si ispira alla classica gerla, il materiale con cui sono realizzate è esclusivo. La fibra Etwick di Ethimo è infatti un materiale sintetico riciclabile che riproduce l’aspetto del midollino ed è assolutamente resistente agli agenti atmosferici nel tempo. Intrecciata a mano, presenta una finitura ruvida che la rende
perfettamente naturale al tatto e alla vista.

L’unione, quindi, di alluminio e fibra Etwick, rende Le Gerle leggere e resistenti. Ethimo, che metterà in produzione le sedute, devolverà le royalties derivanti dalle vendite a Cometa, al fine di sostenerne le attività e supportare gli interventi civici promossi dalla Fondazione Riccardo Catella.

Le Gerle di Ethimo

Le Gerle di Ethimo

Le Gerle di Ethimo

Le Gerle di Ethimo

Le Gerle di Ethimo

Maggiori informazioni su: www.ethimo.it

You Might Also Like

Rispondi