Design

WRAP BAG, clutch in poliuretano design Matteo Pellegrino

Wrap bag clutch in poliuretano mimetico rosa design Matteo Pellegrino

WRAP BAG, clutch in poliuretano design Matteo Pellegrino è stato modificato: 2015-11-09 di Benedetto Fiori

Matteo Pellegrino lancia la nuova linea di clutch in poliuretano lavorato a mano attraverso un processo di produzione da lui ideato.

Tale processo consente di ottenere ogni volta un oggetto artigianale differente, lontano dalla classica concezione dell’oggetto di moda. Un prodotto a metà tra design e moda con una forte connotazione artistica, dove i colori si mischiano in modo sempre unico e distintivo.

L’interno in vera pelle è pensato per creare contrasto con il materiale sintetico e ne enfatizza il pregio, così come l’assenza di cuciture derivate dalla cura applicata all’ideazione del processo. Matteo commenta: “Ho impiegato anni nel mettere a punto le lavorazioni necessarie ad ottenere un prodotto finito, e finalmente sono soddisfatto del risultato raggiunto. Si tratta di un processo figlio di innumerevoli sperimentazioni con la schiuma poliuretanica che è un materiale piuttosto complesso da lavorare artigianalmente, ma dalle incredibili potenzialità. L’unicità del prodotto è figlia anche dell’influenza della scuola di Gaetano Pesce, e la moda è sicuramente l’ambito del design più recettivo e sensibile a questo tipo di sollecitazioni”.

La scelta dei colori è casuale e non segue i dettami delle sfilate o dei “trend”, ciò contribuisce ad ottenere sempre un effetto unico, mentre la scelta del pattern “bubble wrap” in negativo rende la collezione facilmente identificabile e riconoscibile.

Wrap bag clutch in poliuretano azzurra design Matteo Pellegrino 04

Wrap bag clutch in poliuretano blue design Matteo Pellegrino 05

Wrap bag clutch in poliuretano cenere design Matteo Pellegrino 06

Wrap bag clutch in poliuretano design Matteo Pellegrino 06

Wrap bag clutch in poliuretano design Matteo Pellegrino 09

 

foto credits: Angelo Stamerra Grassi

Styling: Giuditta Goffredo

Matteo Pellegrino

Nato nel 1982 cresce a Lecce, nel 2001 si trasferisce a Milano, dove si laurea in interior e product Design al Politecnico Di Milano. A 22 anni inizia la sua collaborazione con Fish Design di Gaetano Pesce. Progressivamente, aggiunge a questa attività la collaborazione alle collezioni Mendinismi di Alessandro Mendini e Nativo Campana dei fratelli Campana.

Approfondisce la lavorazione di plastiche, resine e siliconi, a cui unisce metalli, legno e creta. Partecipando a numerose fiere internazionali, matura sensibilità alle tendenze commerciali del design. Parallelamente, avvia un percorso individuale di creazioni concettuali, in cui tecniche e materiali diversi convivono al servizio di un appassionato senso critico ed estetico di reinterpretazione degli oggetti e del loro utilizzo.

La sua versatilità gli apre le porte del mondo della moda portandolo a collaborare con aziende come Mila Schon e ad avviare una autoproduzione di borse ed accessori realizzati a mano con tecniche e materiali innovativi. Nel 2012 fonda il suo studio a Milano, lavorando a progetti di interior su alberghi e residenze private e ad oggetti per varie aziende.

Nel 2015 si trasferisce a New York per collaborare con Gaetano Pesce e portare avanti nuovi progetti individuali lavorando in maniera trasversale tra design arte e moda.

You Might Also Like

Rispondi