Green

California Dream Week, il meglio del design internazionale ispirato alla gioventù della California

ProdCompliments 1 Lyle Hayden Giovanni Quezada KurtStapelfeldt the playlite assemble

California Dream Week, il meglio del design internazionale ispirato alla gioventù della California è stato modificato: 2013-02-23 di Benedetto Fiori

Mentre è in pieno svolgimento la terza edizione del concorso di progettazione California Dream Week vi proponiamo alcune tra le proposte più interessanti viste nelle precedenti edizioni, dove alcuni dei nomi più importanti del mondo del design sono stati ispirati dai sogni di sostenibilità di adolescenti della California.

“Playlite” di Kurt Stapelfeldt, ispirato da Lyle Hayden & Giovanni Quezada’s “Energeco”
Industrial Design, CADW 2011

ProdCompliments 1 Lyle Hayden Giovanni Quezada KurtStapelfeldt the playlite  exploded

ProdCompliments 1 Lyle Hayden Giovanni Quezada KurtStapelfeldt the playlite p2-hi

Il concetto di “playlite” è una evoluzione della torcia a induzione, facendo uso del principio Energeco (utilizzare di movimento per creare energia, che può essere applicato su scala e costi molto più piccoli con batterie), con il risultato di una maggiore durata della batteria e quindi di estendere l’uso del “playlite” oltre quella di un semplice gadget. “Playlite”, una luce tascabile che viene ricaricata dal movimento, potrebbe aiutare un gran numero di bambini bisognosi delle aree urbane come Johannesburg, dove c’è spesso una mancanza di servizi di base come luce e acqua, servizi igienico-sanitari ed elettrici.

Butterfly Stool Brian Garret, ispirato da Matt Hutter “Butterfly Roof Concept Vacation House”
Architettura & Interior Design, 2011 CADW

AD 1 MatthewHutter-Brian Garret Overview-Stool

AD 1  MatthewHutter-c

Brian Garrett ha preso la struttura principale del concept di tetto a farfalla di Matt Hutter, la casa vacanze eco-friendly che sfrutta la struttura geometrica per massimizzare l’efficienza solare, ed è tradotto in uno sgabello. Dal momento che il focus nella progettazione di Matt è stato principalmente sull’efficienza e la compatibilità ambientale, Brian allo stesso modo lo ha preso come suo punto di partenza. Lo sgabello a farfalla può essere ripiegato e prende molto poco
spazio sia durante il trasporto che quando è conservato.

Interpretazione di Alan Nguyen del Retractable Bike Lock di Jake Houtman
Trasporti, 2012 CADW

CADW2012 117-AlanNguyen Bicycle Rendering locked 2.8

CADW2012 117-JakeHoutman-low

Ispirato dalla brillante idea di Jake di combinare blocco della bicicletta con il telaio, Alan ha sviluppato l’idea ancora di più, integrando il blocco moto nel manubrio e quindi risolvere un certo numero di questioni come l’accessibilità, la facilità d’uso e la sicurezza. Impossibile dimenticare il blocco ed è molto facile da usare, è sufficiente sbloccare il manubrio e girarlo intorno alla bicicletta per bloccarla. Inoltre, serve per rendere la bicicletta meno desiderabile di quelle vicine: quando il blocco è in uso, il manubrio risulta mancante, quindi, anche se il ladro rompe la serratura, non solo non può andare via, ma non può ricollegare il manubrio.

José González Cabrero, interpretazione di “Robominder” di Olga Velichko

CADW2012 108-robominder.925 JoseGonzalezCabrero

CADW2012 108-robominder.926 JoseGonzalezCabrero

CADW2012 108-OlgaVelichko images

E’ un mash-up tra Lost in Space robot e uno spot pubblicitario per Siri: Ha il ruolo di ricordare le cose e le date importanti, ma è una piccola mascotte sostenibile che si muove grazie all’energia solare. Si muove all’interno della casa grazie ai suoi sensori e continua a lavorare come un promemoria vocale.

Gonzalo Savogin “Hypercube Chair”, interpretazione di “Live as You Live” di Julia Solano

CADW2012-75 Hypercube Chair - GonzaloSavogin-02

CADW2012-75 Julia Solano live-as-you-live-2

Gonzalo Savogin è stato affascinato dall’idea di Julia di trasformare il tempo in spazio per vivere una vita equilibrata, traducendo il suo concetto di tempo e spazio in un pezzo di mobili per la casa, utilizzando il concetto di un ipercubo. Un ipercubo è un prisma cubico che può essere visto in tre dimensioni e anche essere interpretato in maniera tempo-dimensionale. Come tale, è stata una naturale estensione del concept di Julia come attributo spazio / tempo della zona giorno.

Hypercube Chair è stata progettata per essere realizzata in acciaio inox e una varietà di tessuti ecosostenibili, la sedia ha adeguate forme ergonomiche e dimensioni per stare seduti. Il progetto consente di illustrare come un buon concept, come quello di Julia è in grado di ispirare una serie di idee di design.

“A contemporary avenue with trees” di Ilaria Marelli, ispirato da Hemiha Vasanthakumaran’s “Clean Energy Transportation”
Transportation, 2011 CADW

Transportation 1  Hemiha Ilaria Marelli CONTEMPORARY AVENUE 1

Ilaria ha re-interpretato l’idea di Hemiha, di utilizzare le autostrade come possibile fonte di energia, un viale alberato con alberi e cespugli fotovoltaici in grado di assorbire e immagazzinare l’energia. L’energia prodotta può essere utilizzata per l’illuminazione stradale e per la ricarica veicoli elettrici.

“Fountain” di Luca Casini, ispirato da “Taste the tree” by Gina Huynh
Industrial Design, 2011 CADW

AD 2  Huynh LucaCasini-Fountain

AD 2  Huynh 5

Luca Casini ha re-interpretato la fontana alimentata ad energia solare Gina acqua alimentata in un “blue sky” concept: un sensore attiva il sistema di filtraggio. Quando viene erogata troppa acqua , “blue sky” fa defluire l’eccesso d’acqua fuori dal vaso, annaffiando l’erba con un semplice sistema di distribuzione interrato.

You Might Also Like

Rispondi