Salone del Mobile 2014

elite,TO BE al Salone del Mobile 2014

01 Nest

elite,TO BE al Salone del Mobile 2014 è stato modificato: 2014-03-26 di jessica zannori

Contaminazione e viaggio sono le radici di elite,TO BE, un progetto nato dall’anima vagabonda di due fratelli friulani, Franco e Carlo De Re, che fonde le loro professionalità ed esperienze in un’avventura che oggi li vede lavorare insieme per la prima volta.

Un’opera di traduzione la loro, sia delle suggestioni provenienti dalle numerose terre percorse negli anni, che delle visioni commerciali e di business che li hanno sempre accompagnati.

Questo lo spirito dell’azienda, che si pone come obiettivo quello di marcare la forza del design made in Italy sposandola alla composizione materica di legni e metalli provenienti da tutto il mondo.
Attraverso un processo di naturale rielaborazione dei materiali grezzi, che il sapere manifatturiero e l’artigianalità tipicamente italiana rivisitano, elite,TO BE propone una linea di complementi d’arredo unica nel suo genere, dedicata in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2014 all’area living e al mondo del vino.

02 Nest

elite,TO BE con la sua linea Eno, interamente pensata e concepita da Franco De Re, rappresenta infatti una vera e propria nicchia di mercato, per la quale l’azienda friulana di Pordenone ha fatto da apripista proponendo prodotti innovativi e di forte personalità che sposano perfettamente la filosofia del marchio.

Eno è la vera tipicità del prodotto elite,TO BE e traduce le esigenze di chi ama il mondo del vino sia per l’ambiente privato che per uso commerciale: una linea che ripensa il concetto stesso di convivialità adattandosi non solo ad enoteche, ristoranti e cantine, ma perfetta anche per l’area living della casa.
Se Eno infatti è la pecularità che ancora mancava nel mondo dell’arredo, elite,TO BE ne è la perfetta conseguenza, poiché disegna tutti gli altri ambienti dello spazio casa. Complementi d’arredo unici e trasversali che racchiudono un percorso di ricerca unico: tavoli, sedie, lampade, divani e poltrone che hanno il sapore di mondi lontani ma il gusto e la cura per i dettagli tradizionalmente italiani.

Legni antichi d’oltre mare come il teak e il suar si mescolano al ferro in finitura corten tipicamente europeo, mentre il rovere locale si combina adeguatamente con le complesse fusioni in alluminio dell’artigianato orientale.
Un progetto in continuo divenire quello dell’azienda, in cui la ricerca di idee, spunti e materie prime diventa l’inizio di un disegno a matita, il profilo di un tavolo, la sagoma di una sedia, l’ombra di un oggetto.

 Elite TO BE

01 Biblioteca del Vino

02 LaBibliotecaDelVino

Maggiori informazioni su: www.elitetobe.it

You Might Also Like

Rispondi