Salone del Mobile 2014

Foscarini presenta SPOKES e PYLON allla Milano Design Week 2014

Spokes Famiglia

Foscarini presenta SPOKES e PYLON allla Milano Design Week 2014 è stato modificato: 2014-03-22 di jessica zannori

Tra le novità che Foscarini presenterà in varie occasioni durante la Design Week 2014 presentiamo in anteprima due lampade, SPOKES disegnata da Vicente Garcia Jimenez e Cinzia Cumini e PYLON nata dalla collaborazione tra Foscarini e Diesel.

SPOKES

La nuova sospensione di Vicente Garcia Jimenez e Cinzia Cumini presentata da Foscarini in occasione della Milano Design Week 2014 prende spunto dalle suggestioni derivate da antiche lanterne orientali fino alle più domestiche voliere.

La realizzazione nasce dall’osservazione dei raggi di una ruota da bicicletta, da cui il progetto prende anche il nome: Spokes, che in inglese significa, appunto, raggi. Ne risulta una lampada dalla forma morbida e dal volume

leggero che contiene la luce, lasciandola filtrare nello spazio.

La leggerezza che contraddistingue il progetto si abbina alla solidità della forma, realizzata in tondino di metallo, e alla funzionalità della fonte luminosa a LED, che consente sia di illuminare perfettamente il piano che di ottenere giochi di luce ed ombre, proiettati sulle pareti con un effetto magico di moltiplicazione.

Il processo produttivo impiegato – la piegatura del tondino metallico – è suggerito dalla forma stessa della lampada, che prevede inoltre un piccolo alloggiamento per celare la fonte luminosa e una soluzione innovativa per rendere il cavo elettrico non visibile.

Lo sviluppo del progetto in due forme, due misure e due varianti cromatiche differenti sottolinea la sua versatilità, rendendo Spokes particolarmente adatta sia per gli spazi abitativi che per quelli pubblici, trovando perfetta collocazione anche in grandi volumi architettonici, grazie alla possibilità di composizioni multiple.

Spokes Doppia

PYLON

Un fascino industriale e contemporaneo caratterizza l’ultima nata della collezione Diesel Living with Foscarini.

Pylon, ideata dal Diesel Creative Team e trasformata in realtà dal know how di Foscarini, prende il nome dai tralicci della luce a cui il corpo solido e architetturale in ferro si ispira. Ma è il diffusore in lino accoppiato che dona un sapore unico e caratterizza in maniera inconfondibile la personalità di questa lampada.

Partendo dalla superficie piana, pieghe e cuciture modellano il tessuto come un abito, trasformandolo in un elemento tridimensionale dall’aspetto solido e robusto, come un filtro industriale o un elemento di una turbina. Il diffusore in lino accoppiato si appoggia sopra una struttura metallica, come una veste semplice che arricchisce il ruvido corpo centrale.

Disponibile nelle versioni a sospensione o da terra – quest’ultima trasformabile in lampada da lettura grazie alla possibilità di regolazione in altezza – Pylon è caratterizzata da un effetto luminoso molto soft, che ben si inserisce sia in ambientazioni domestiche (un salotto o una camera da letto) che in contesti contract, rivelandosi perfetta per gli spazi comuni, nella hall di un hotel, in ristoranti o locali.

Pylon terra

Pylon sospensione

Maggiori informazioni su: www.foscarini.com

You Might Also Like

Rispondi