Salone del Mobile 2015

Simone Micheli e Elio Garis firmano le nuove collezioni Barel

Cerchi

Simone Micheli e Elio Garis firmano le nuove collezioni Barel è stato modificato: 2015-05-04 di Benedetto Fiori

Unicità. Artigianalità. Design. Arte. Bellezza. Personalità. Futuro. Persone.

Questa è – in sintesi – la filosofia secondo la quale vive, progetta e produce BAREL, azienda piemontese che si dedica da oltre quarant’anni alla realizzazione artigiana di arredamento d’interni.

I prodotti in gamma per il 2015 sono davvero numerosi, nati dalle menti e dalle matite esperte del Direttore Artistico, ELIO GARIS, e dalla firma dell’Architetto SIMONE MICHELI. Ma intervengono anche altri importanti architetti del panorama italiano, a conferma che l’italianità è pura fin dalla radice del progetto.

Il Direttore Artistico Elio Garis traghetta la sua celebre creazione, il letto The Wave, nata lo scorso anno, nella più pura italianità: ribattezzandola innanzitutto collezione Onda (letto Onda Uno), affiancandole due nuovi letti, Onda Due e Onda Tre, morbidi alla vista e al tatto grazie alla fattura tessile firmata Barel. Altro pezzo forte e novità di questo 2015 è la collezione Volarte – sistema arredo componibile: una piccola grande rivoluzione per l’azienda. Un sistema basato sul tubo mobilio che lascia la fantasia della clientela libera di esprimersi, personalizzando al massimo il proprio acquisto.

Ardea

Arzachena

Capri 02

Portofino 04

Onda Due 01

Onda Due 02

Onda Tre 01

La collaborazione con l’Architetto Simone Micheli è evocativa sin dal nome Filodiferro (letti, tavoli, complementi d’arredo). La collezione è all’insegna del ferro, appunto, materia distintiva del marchio, in formato tondino pieno, per realizzare tutte le forme: dalle più esili e semplici, alle più complesse e straordinarie.

Cervo 01

Clessidra

Doppio 01

Rettangolo 01

Rettangolo 02

Per la prima volta nella sua storia BAREL presenta anche un catalogo interamente dedicato alla zona giorno con focus sul tema tavolo.

L’Architetto Simone Micheli firma il tavolo Incontro della collezione Filodiferro mentre Elio Garis presenta il tavolo Compasso e il tavolo Vittoria (quest’ultimo parte della collezione Volarte). Altre variazioni sullo stesso tema nascono dall’estro di tre interessanti figure del design italiano: l’Architetto Antonio Arrò, l’Architetto Paolo Cravero e l’Architetto Roberto Montegrandi danno vita a prodotti dallo stile unico che fondono insieme l’artigianalità di Barel alla contemporaneità del loro tratto.

Un nuovo catalogo 2015, quindi, che non tradisce la storia di BAREL ma ne esalta tutti quelli che sono i valori che la compongono, miscelando materie prime antiche con forme tradizionali e proposte contemporanee per incontrare le esigenze del pubblico italiano ed estero, all’insegna dell’arte e dell’artigianalità autenticamente e orgogliosamente fatta in Italia.

Compasso insieme

Compasso rettangolareDesign Elio Garis Tavolo COMPASSO

Gaio 01Design Paolo Cravero Tavolo GAIO

Gaio 02

Incontro 03Design Simone Micheli Tavolo INCONTRO (Collezione FILODIFERRO)

Pashmina 01Design Antonio Arrò Tavolo PASHMINA

Simone 01Design Roberto Montegrandi Tavolo SIMONE

Simone 02

Maggiori informazioni su: www.barel.it

You Might Also Like

Rispondi