Design

Il ‘Lightwall’ disegnato da Mark Anderson per Laurameroni Design Collection

L’idea di base del ‘Lightwall’ disegnato da Mark Anderson per la nuova collezione di Laurameroni Design è relativamente semplice: unire pannelli di rivestimento e illuminazione. Questa tecnica è utilizzata spesso, in particolare dove la luce viene utilizzata come accento o come segno grafico. L’intenzione di questo progetto è leggermente diversa, è creare una fusione funzionale tra un pannello di rivestimento e una lampada. I pannelli di rivestimento di questo sistema effettivamente diventano illuminazione in modo che vi sia una vera fusione tra due tipologie distinte. La differenza è sottile ma significativa.

Una serie di pannelli/moduli/lastre componibili e configurabili. Il progetto consiste nel creare una serie di pannelli di diverse dimensioni che possano essere posti su livelli diversi. Ci sono 3 diversi moduli che possono essere collocati in composizioni e in quantità diverse. L’estetica sarà guidata da una forte materialità delle superfici e un modo di comporre libero (può andare da un’estetica di sovrapposizione e “collage” fino ad un’estetica più razionale e rigorosa). Il punto di forza di questo sistema è proprio nella difficile identificazione del carattere: è una lampada o un rivestimento?

Read More...

Design

Il ‘surface design’ o ‘design tattile’: arredamento, arte e architettura di Laurameroni Design Collection

Il termine, coniato dalla rivista italiana ‘Interni’, identifica i prodotti di Laurameroni che reinventano le superfici 

‘Surface design’ è il neologismo che descrive la caratteristica distintiva dell’arredo di Laurameroni Design: forme semplici e lineari trattate da una raffinata lavorazione delle superfici. I mobili del marchio sono realizzati attraverso la collaborazione tra architetti e artigiani per raggiungere la massima attenzione nel dettaglio.

Read More...

Design

La cassettiera Cubick di Laurameroni tra i “Reality Fluids” in mostra al Nhow di Milano

Dal 16 maggio al 13 ottobre 2013 all’hotel Nhow di Milano un percorso creativo tra arte e design denominato “Reality Fluids”. Tra i designers presenti, Paolo Nicolò Rusolen con Cubick disegnata per Laurameroni

Read More...