Visual

La fotografia è la mia poesia | Mostra fotografica di Luigi Scuderi

421LOCANDINA scuderi

La fotografia è la mia poesia | Mostra fotografica di Luigi Scuderi è stato modificato: 2013-04-16 di Antonietta Campilongo

“La fotografia è per me un fuoco che brucia dentro, capace di tenermi sveglio la notte, di non farmi sentire la fatica quando mi porto treppiedi e luci su in cima ad una montagna, e di tenermi in una stato di perenne “attivazione” mentale ed emotiva.

Attraverso la fotografia cerco di esprimere la poesia che percepisco nel mondo che mi circonda, che si “annidi” in un riflesso dentro una pozzanghera, in un’ombra fugace, un muro scrostato dagli anni, lo sguardo impaurito di un bambino o quello sognante di una ragazza. Il mio è un approccio emotivo: apparentemente i generi fotografici che sviluppo possono sembrare molto eterogenei tra loro: spazio facilmente tra ritratto, fotografia urbana, street photography, beauty e moda, senza tralasciare il paesaggio. Ma ciò che unisce le fotografie che scatto è sempre la ricerca di un’emozione, un’idea, un nesso, un attimo. Quelle volte in cui percepisco di essere riuscito nell’intento, quando sento di aver colto qualcosa di assoluto, l’emozione è veramente forte.

Nel mio timbro stilistico sono presenti delle caratteristiche ricorrenti, quasi delle ossessioni: l’attrazione per i riflessi, il fascino delle ombre, la giustapposizione di elementi contrastanti ed il ricorso al fuoco selettivo.

Amo inoltre raccontare e trovo davvero appassionante la fotografia concettuale. Riuscire a comunicare un concetto tramite una sola fotografia è una sfida ardua, e quando ci si riesce l’appagamento è totale. E’ un modo differente di fotografare rispetto a quando esco, solitario, a caccia di emozioni da catturare. In questo caso parto da quello che vorrei esprimere. E cerco di realizzarlo tramite la fotografia. Pensando prima a come il concetto possa essere reso in modo più semplice e diretto. La progettazione dello scatto è la parte più bella e creativa”.

(Testo tratto dall’intervista pubblicata su Fotografare di aprile 2013)

Titolo: La fotografia è la mia poesia | Mostra fotografica di Luigi Scuderi
A cura di Antonietta Campilongo
Artista: Luigi Scuderi
Organizzazione: NWart
Periodo: dal 20 aprile al 20 maggio 2013

Vernissage: Sabato 20 aprile 2013, ore 18.00 (Cocktail)
Orario di apertura mostra : lunedì-venerdì ore 10.00-19.00, sabato ore 10.00-16.00
Ingresso: tessera 2 euro
Sede: Fonderia delle Arti, Via Assisi 31, Roma

Info:
e-mail:
T. 339 4394399 – 06 7842112
www.nwart.it
www.luigiscuderi.it
www.openartmarket.it
www.fonderiadelleart.com

You Might Also Like

Rispondi