Visual

POP PUNTO ROMA

417 ESERCIZI DI STILE 1

POP PUNTO ROMA è stato modificato: 2014-11-14 di Antonietta Campilongo

In occasione dell’inaugurazione dell’undicesima edizione di openARTmarket, l’Associazione NWart presenta lo Special Guest dedicato alla pittura della Neo Pop Art italiana.

A cura di Antonietta Campilongo, questa esposizione dal titolo Pop Punto Roma, presenta 10 artisti professionisti provenienti da tutta Italia che con le loro opere saranno protagonisti presso la Fonderia delle Arti dal 15 novembre al 15 dicembre 2014.

Pop Punto Roma

Sbarca nella capitale una rassegna di arte contemporanea tutta dedicata alla pop art italiana. La mostra Pop Punto Roma: un simposio artistico che dal 15 novembre al 15 dicembre darà occasione di fare arte e scambiare opinioni sul NeoPop italiano. Evoluzione della celeberrima PopArt di Warhol, il NeoPop ha cavalcato l’onda artistica mondiale negli ultimi venti anni – a ridosso della caduta del muro di Berlino – divenendo ovunque simbolo di apertura culturale e di globalizzazione artistica. Un’arte in grado di riflettere, attraverso le immagini, le dinamiche della vita moderna. Se nel dopoguerra il movimento informale e l’espressionismo astratto erano caratterizzati da una comune tendenza introspettiva, gli artisti pop orientano la propria ricerca verso l’impersonalità e il distacco emozionale: questi effetti sono amplificati dall’uso delle immagini pubblicitarie, dei fumetti e della fotografia.

Pop Punto Roma abbraccerà ogni aspetto di questo movimento che è già cultura, che ha conquistato l’arte italiana rivisitandola alla luce di esperienze internazionali: forme spesso banalizzanti, dalla semplicità provocatoria, confondono citazioni letterarie e spunti di riflessione. Nelle opere non è difficile rintracciare le tensioni e le dinamiche dello sviluppo culturale e sociale dell’Italia contemporanea in rapporto alle trasformazioni globali della modernizzazione: al centro è il dialogo tra etica ed estetica, in cui tema portante è la sostenibilità economica e ambientare del vivere contemporaneo.

Gli artisti – spiega il curatore – diventano in qualche modo portatori di nuovi valori. Si fanno sostenitori e promotori di nuovi stili di vita più accorti e consapevoli per dare un esempio, attraverso l’arte, alle generazioni future. Uno degli scopi della ricerca artistica infatti consiste proprio nell’individuare alcune importanti trasformazioni del panorama sociale.”.

Tra satira e ironia, leggerezza e concettualità, i professionisti del NeoPop italiano ci guideranno attraverso un’esperienza sensoriale forte, di colori vividi e forme peculiari.

Un mese tutto da riflettere e giocare, alla Fonderia delle Arti. Ma che sia per gioco o che sia per arte, un ottimo modo di farlo all’ italiana.

110 AR asso di bastoni

locandina verticale

Titolo: Pop Punto Roma, a cura di Antonietta Campilongo
Testi di: Laura Lioce
Artisti: 421ART, Gian Pietro Arzuffi, Easypop, Luciano Lombardi, Memo_Art (Merler&Molin), Giancarlo Montuschi, Diego Racconi, Eugenio Rattà, Franco Zuanetto
Organizzazione: NWart
Periodo: dal 15 novembre al 15 dicembre 2014
Vernissage: Sabato 15 novembre 2014, ore 18.00 (Cocktail)

Orario di apertura mostra : lunedì-venerdì ore 10.00-19.00, sabato ore 10.00-16.00, Domenica e festivi chiuso
Ingresso: tessera 2 euro
Sede: Fonderia delle Arti, Via Assisi 31, Roma

Info: e-mail: anto.camp@fastwebnet.it – T. 339 4394399 – 06 7842112 – www.nwart.itwww.openartmarket.itwww.fonderiadelleart.com

Arzuffi Violino

diego racconi

disarmante ottusità

DSCN5754

IMG 3387

IMG 5775

You Might Also Like

Rispondi