Visual

Vecchi libri trasformati in sculture da Brian Dettmer

book art sculpture-socialdesignmagazine01

Vecchi libri trasformati in sculture da Brian Dettmer è stato modificato: 2014-11-11 di virgilio conti

Brian Dettmer trasforma vecchi libri in sculture con bisturi e altri strumenti chirurgici, dal 2002 ad oggi le sue opere sono state esposte in più di 120 mostre in tutto il mondo.

I libri sono pezzi senza tempo della conoscenza e della storia. Sono i migliori insegnanti e cantastorie del passato. Questi materiali stampati non hanno prezzo e sono considerati immortali in una certa misura, ma nell’era dell’innovazione in cui tutto può essere digitalizzato, materiali stampati come libri ed enciclopedie, sono affetti da un enorme calo di popolarità soprattutto tra i più giovani a causa delle loro versioni moderne come l’e-book.

Dobbiamo anche ammettere il fatto che ogni tipo di informazione può essere acquisita attraverso internet. Lasciando i libri su scaffali polverosi che servono solo come ornamenti per la casa.

Brian Dettmer, anche conosciuto come il chirurgo del libro, ha trovato un modo che ha ridato una nuova vita a questi libri.

Egli usa vecchi materiali come libri, mappe, enciclopedie, libri di testo per creare dei pezzi unici ed incredibili. Usando pinzette, coltelli, bisturi e altri strumenti chirurgici, seziona il libro e scopre a poco a poco la sua parte più nascosta, nemmeno lui in realtà sa quale sarà il risultato finale delle sue creazioni. “Questo rende il tutto ancora più emozionante,” ha dichiarato Dettmer.

book art sculpture-socialdesignmagazine02

book art sculpture-socialdesignmagazine03

L’artista inizia il suo processo sigillando i bordi del vecchio libro con la colla. Una volta che i bordi sono ben chiusi ed i libri sono nella forma desiderata, inizia a scavare pezzetto dopo pezzetto strato dopo strato portando alla luce varie lettere di ogni pagina e le immagini che vuole mantenere. Niente dentro il libro è trasferito o impiantato, solo rimosso.

Il suo processo può richiedere settimane o anche anni, a seconda di come la scultura è intricata. La sua settimana lavorativa arriva di solito fino a 50 ore che lui trascorre chiuso all’interno del suo studio.

book art sculpture-socialdesignmagazine04

book art sculpture-socialdesignmagazine05

book art sculpture-socialdesignmagazine06

book art sculpture-socialdesignmagazine07

book art sculpture-socialdesignmagazine08

book art sculpture-socialdesignmagazine09

book art sculpture-socialdesignmagazine10

book art sculpture-socialdesignmagazine11

book art sculpture-socialdesignmagazine12

book art sculpture-socialdesignmagazine13

book art sculpture-socialdesignmagazine14

book art sculpture-socialdesignmagazine15

book art sculpture-socialdesignmagazine16

book art sculpture-socialdesignmagazine17

book art sculpture-socialdesignmagazine18

book art sculpture-socialdesignmagazine19

book art sculpture-socialdesignmagazine20

book art sculpture-socialdesignmagazine21

book art sculpture-socialdesignmagazine22

book art sculpture-socialdesignmagazine23

book art sculpture-socialdesignmagazine24

book art sculpture-socialdesignmagazine25

book art sculpture-socialdesignmagazine26

book art sculpture-socialdesignmagazine27

book art sculpture-socialdesignmagazine28

book art sculpture-socialdesignmagazine29

book art sculpture-socialdesignmagazine30

book art sculpture-socialdesignmagazine31

book art sculpture-socialdesignmagazine32

Per maggiori informazioni: http://briandettmer.com

You Might Also Like

Rispondi