Architettura

Casa unifamiliare tra le querce da sughero, Cork Oak House | Hugo Pereira Arquitetos

Casa unifamiliare tra le querce da sughero - Hugo Pereira Arquitetos
Casa unifamiliare tra le querce da sughero, Cork Oak House | Hugo Pereira Arquitetos è stato modificato: 2021-06-24 di Benedetto Fiori

Obiettivo del progetto era la realizzazione di una casa unifamiliare su un lotto di straordinarie caratteristiche morfologiche, rimasto pressoché integro ed inalterato. Il terreno, di circa 12mila mq, è situato in una zona protetta per l’esistenza di numerose querce da sughero, l’impianto della casa ha permesso il mantenimento di tutte le piante esistenti.

Lo sviluppo di questo progetto di casa unifamiliare ha tenuto conto del forte rapporto con la natura, rendendola parte integrante della casa e un elemento chiave nella valorizzazione della spazialità interna. L’ambiente naturale e il panorama che si gode sono stati gli elementi decisivi per la sua costruzione. La leggerezza di questa costruzione è accentuata dai dettagli e dagli ambienti legati tra loro, e dalla miscela di verde dei vari alberi e arbusti, presenza costante in ogni spazio della casa.

La scelta degli elementi costruttivi è stata definita tenendo conto dell’impressione visiva provocata e dell’inquadratura circostante. L’esterno della casa è tutto costruito in cemento con il processo tradizionale utilizzando assi di legno di pino e con la stereotomia studiata in base alla scala delle superfici e dell’insieme. La pendenza delle facciate suggerisce la continuità del terreno, camuffando la casa nel terreno e nella natura anche scegliendone il colore, la cui tonalità permette di mettere in risalto il verde dell’ambiente circostante.

I muri di cemento rimangono all’interno della casa in contrasto con le pareti di vetro che consentono un’abbondante luce naturale, da est a ovest, e la natura che abbonda all’esterno, siano essi grandi alberi o arbusti che aromatizzano l’ambiente e attirano magnifiche specie di insetti. All’interno della casa ci sono spazi ampi e luminosi, la cucina si apre sulla sala da pranzo e sul soggiorno.

In perpendicolare le tre suite e al piano superiore uno spazio ampio e panoramico. Il pavimento è rivestito in tegole nere, proseguendo i cortili esterni, sia sul tetto che al piano terra. La tinta scura della pavimentazione contrasta con il legno di due elementi chiave: i mobili fluenti e sospesi che attraversano la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno e la cui asimmetria è simile alla casa e i mobili del corridoio, anch’essi sospesi, che inizia un tono finale e “squarcia” la porta della suite padronale.

I mobili esistenti e gli elementi decorativi sono stati scelti con cura e inquadrati nell’architettura della casa. L’accesso alla casa è da una strada in granito portoghese che gira intorno alle querce da sughero e termina nel lembo asimmetrico di una grande volumetria che dona grandellinenza all’ingresso della casa. L’illuminazione è stata strategicamente posizionata in modo meno aggressivo e artificiale.

La stretta piscina, con acqua salata e cristallina, è uno spazio d’eccellenza per contemplare la natura con il cinguettio degli uccelli come rumore di fondo.

Project info

Project name: Cork Oak House
Architecture Office: Hugo Pereira Arquitetos
Main Architect: Hugo Pereira e Diogo Jordão
Website: www.hpainvestimentos.pt
E-mail: geral@hpainvestimentos.pt
Facebook: facebook.com/hugopereirarquitetos
Instagram: instagram.com/hugo_pereira_arquiteto
Location: Celorico de Basto, Portugal
Year of conclusion: 2020
Total area: 330 m2
Architectural photographer: Ivo Tavares Studio
Website: www.ivotavares.net
Facebook: www.facebook.com/ivotavaresstudio
Instagram: www.instagram.com/ivotavaresstudio

You Might Also Like

Rispondi