Architettura News

Doppio successo per Manital a Dubai

Doppio successo per Manital a Dubai è stato modificato: 2021-11-25 di MdiP

Il made in Italy di Manital torna protagonista a Dubai, con due nuove importanti forniture, presso il complesso Dubai Marina Vista, nella vivace zona del porto, e nel complesso Sobha Hartland, a MBR city, a pochi minuti dal Burj Khalifa.

Marina Vista, situata sull’isola artificiale tra Jumeirah Beach Residences e Palm Jumeirah, si presenta come una doppia torre dedicata a residenze e servizi di prima classe. Per questo prestigioso intervento, dedicato a chi ama essere al centro della vita della città, sono state scelte 3.000 maniglie Flash in finitura nera. Il modello, caratterizzato da un design minimale ed ergonomico, ben esprime lo spirito cosmopolita del luogo.

5.000 maniglie Preso, design Mario Mazzer, nella finitura cromo satinato, saranno invece suddivise nelle residenze One Park Avenue e Creek Vista Reservé dell’imponente progetto Sobha Hartland. Le linee semplici e decise di questo modello sono pensate per adattarsi ad un ambiente moderno dove l’eleganza è rigorosamente “di casa”. Il nome trasmette, secondo l’intento del design Mario Mazzer «quella sicurezza che si ha, in un atto quasi imperioso, nel momento in cui si arriva al possesso della maniglia. L’ottone cromato satinato ne esalta l’importanza trasmettendoci un chiaro concetto di potenza: tutto, a portata di mano», proprio come è volontà di queste residenze pensate per soddisfare l’esigenza di lusso e al contempo quella di vivere nella natura alla ricerca del massimo benessere.

Luigi Bigoloni, titolare dell’azienda aggiunge, in merito a questi progetti: «A Dubai l’italianità, la cura dei dettagli e il gusto estetico del nostro Paese sono eccellenze che vengono ricercate ed ammirate. Questa nuova doppia fornitura ci conferma protagonisti in questo contesto in cui riusciamo a soddisfare l’esigenza di prodotti di grande qualità abbinati ad uno stile contemporaneo in linea con le esigenze di una committenza che guarda al futuro».

A questo link il sito dell’azienda.

You Might Also Like

Rispondi