Design News

Instabilelab, in occasione della sua prima partecipazione al Salone del Mobile, presenta la collezione MILANO COLLECTION

Instabilelab, in occasione della sua prima partecipazione al Salone del Mobile, presenta la collezione MILANO COLLECTION è stato modificato: 2022-07-20 di aaapress

Instabilelab, il brand veneziano che reinterpreta il concetto di carta da parati e di ogni superficie del living indoor, presenta MILANO COLLECTION. Dedicata alla prima partecipazione dell’azienda al Salone del Mobile, la nuova collezione evoca i canoni d’haute couture con dieci grafiche dall’inconfondibile timbro creativo di Instabilelab, introducendo una carta da parati, VELLUTO, e i tappeti taftati CARPETIA ROYAL.

Proseguendo nel suo percorso di studio costante di texture, materiali e di nuove modalità di applicazione, Instabilelab rinnova la sua proposta dallo stile unico, seguendo un pensiero progettuale che vuole ridefinire i canoni tradizionali di superfici come carte da parati e tappeti.

“Il nome Milano Collection è stato scelto sia per dare risalto alla prima partecipazione di Instabilelab – afferma Stefano Munaretto, fondatore e Art Director di Instabilelab – sia per dare a questa collezione una connotazione di stile e prestigio, qualità che non possono non rimandare a Milano, capitale della moda e del design. Le dieci grafiche presenti nel catalogo sono state studiate appositamente per dare risalto ai due nuovi materiali che portiamo in fiera: Velluto e Carpetia Royal.”

VELLUTO. Un’inedita carta da parati ancora più preziosa

Una raffinatissima carta da parati che ricorda le trame e le percezioni tattili morbide del velluto. La nuova proposta di Instabilelab è un nuovo supporto pregiato che si distingue dai consueti parati, per esaltare pareti e ambienti donando un aspetto elegante e sorprendente.

CARPETIA ROYAL. Un tappeto pregiato per ambienti di classe

Sofficissimi, lucidi e d’effetto sono gli inediti tappeti che Instabilelab propone per un target che ricerca qualità e resa estetica ai massimi livelli. Presentati in due forme (rettangolari e rotondi) e in diverse misure, questi complementi d’arredo definiscono lo spazio come elementi distintivi dalla forte potenza espressiva.

You Might Also Like

Rispondi