Design News

Intersezione di Gattoni Rubinetteria. Praticità ed innovazione sposano il design d’autore

Intersezione

Intersezione di Gattoni Rubinetteria. Praticità ed innovazione sposano il design d’autore è stato modificato: 2016-06-06 di Gattoni Rubinetteria Ufficio stampa

La manutenzione o la sostituzione di parti interne è resa facile, rapida, pratica agendo direttamente sul rubinetto già installato sul sanitario,

senza staccare il miscelatore dall’impianto, eliminando così scomode operazioni sottolavabo.

Questo rivoluzionario sistema di Gattoni Rubinetterie, caratterizza “Intersezione”, opera dell’architetto Luca Scacchetti, tra le firme più innovative del panorama internazionale.

Il nuovo miscelatore è l’incontro armonico di elementi differenti: la tecnologia e l’estetica, lo stile classico ed il gusto contemporaneo. La meccanica, completamente contenuta in un’anima cilindrica che ospita tutti i componenti necessari al funzionamento, è espressione della “Green attitude” e degli alti standard qualitativi di Gattoni Rubinetteria, grazie alla cartuccia di 25 mm di diametro, composta da dischi in ceramica sinterizzata e testata in laboratorio con 80.000 cicli di apertura e chiusura, che eroga 9 litri d’acqua al minuto, sufficienti per una fruizione ottimale, senza inutili sprechi.

L’estetica, il corpo esterno del miscelatore, è una sintesi di forme nata dal connubio di due stili diversi, che nel prodotto restano perfettamente riconoscibili nelle rispettive caratteristiche eppure uniti nel loro intersecarsi armonicamente. “Intersezione”, nella sua sezione verticale, è un tripudio di volumi sinuosi, morbidi, panciuti, che evocano il gusto classico del Novecento. Invece, orizzontalmente, propone superfici geometriche, precise, “taglienti”, nitide, pulite, vessillo delle tendenze contemporanee.

Intersezione lavabo alto

Ma l’aspetto più innovativo concerne la manutenzione: infatti il corpo esterno del rubinetto, può essere “sfilato” dalla sua sede, per eventuali interventi: basta utilizzare un piccolo cacciavite per svitare la brugola che tiene in sede la maniglia del miscelatore e quindi estrarla. Successivamente, con la stessa operazione, si allenta quella posizionata sul retro del corpo a filo del sanitario per liberare completamente tutto l’involucro. Grazie a tale peculiarità, diventa in questo modo possibile intervenire con rapidità e precisione direttamente sull’anima tecnologica del rubinetto, sostituendone la cartuccia, o, addirittura, viceversa, cambiandone il corpo esterno.

Intersezione lavabo alto

Maggiori informazioni su: www.gattonirubinetteria.com

You Might Also Like

Rispondi