Design News

A MoaCasa niente è (solo) ciò che sembra, tante nuove idee per arredare

Moacasa 2015

A MoaCasa niente è (solo) ciò che sembra, tante nuove idee per arredare è stato modificato: 2015-11-09 di Benedetto Fiori

Pareti multisensoriali e moduli trasformabili. A MoaCasa niente è (solo) ciò che sembra. Tante nuove idee per arredare, dal 24 ottobre al 1 novembre alla Nuova Fiera di Roma.

I cinque sensi si “accendono” alla 41esima edizione di MoaCasa, la fiera dell’arredo e del design organizzata da MOA Società Cooperativa, in scena dal 24 ottobre al 1 novembre alla Nuova Fiera di Roma.

Trasformabile e sempre più versatile, la zona living è protagonista delle nuove soluzioni d’arredo, componibili e non. Novità esclusiva di quest’anno sono i moduli multisensoriali a parete che permettono di disegnare ogni volta atmosfere nuove e suggestive. Ciascun modulo, infatti, può generare suoni, luce di ogni forma e colore, rilasciare profumi nell’aria e riscaldare l’ambiente. Da interno o da esterno, i moduli possono essere corredati di riscaldamento ecologico e resi resistenti all’acqua per installazioni in veranda oppure in bagno. In soli 5 cm un’opera grafica acquista così vita e si colora, suscitando emozioni.

MoaCasa 2015 moduli multisensoriali

Sempre più attenzione viene riservata al green design, con arredi realizzati in materiali ecologici a basso impatto ambientale e tante idee per ridurre i consumi, come l’illuminazione intelligente con LED, la diffusione di calore ad alta efficienza energetica, spegnimento o accensione automatici e modalità sleep a basso consumo.

Nella zona giorno, bellezza, rigore e funzionalità si mixano nel minimalismo soft delle sedie di design e di tavoli e consolle, quasi tutti allungabili e pensati per spazi di ogni dimensione. Adattabile alle diverse occasioni d’uso, dalla più formale alla più conviviale, ogni arredo si trasforma velocemente grazie a guide e a meccanismi iperfunzionali.

Per le sedute, nuove funzioni ma anche possibilità di rivestimento inedite: che sia ecoUnabuk, tessuto o lana, il gioco di contrasti nasce dagli accostamenti di materiali diversi e complementari tra loro.

Consolle e madie esprimono meglio il connubio tra design e decor grazie a preziosi intarsi in foglia d’argento e acciaio martellato che conferiscono un sofisticato effetto “stropicciato”. Particolare anche la sofisticata lavorazione a diamante che crea sulla madia un effetto bombato.

MoaCasa 2015

I tavoli interpretano il tema della convivialità in modo magistrale: per pochi intimi o tanti ospiti, questi elementi sono una parte importante della zona living. Si parte dai più classici in legno Twood – nodato, caldo e visivamente suggestivo – per arrivare ai più moderni tavoli scultura in cristallo temperato trasparente e acciaio lavorato a diamante sulle gambe, per cui il contrasto visivo è di grande effetto.

Specchi e dettagli in cristallo giocano un ruolo essenziale nel dare un tocco di personalità agli ambienti: il risultato è un paesaggio domestico suggestivo che gioca su affinità e contrasti e permette di disegnare ogni volta atmosfere nuove.

Geometrici, vezzosi o minimalisti, ogni specchio riflette uno stato d’animo, un gusto, una possibilità di arredo pronta a soddisfare le aree di gusto più diverse.

MoaCasa 2015

You Might Also Like

Rispondi