Design

Ducati Scrambler reinterpreta la moto degli anni ’70

cducati-scrambler-socialdesignmagazine01

Ducati Scrambler reinterpreta la moto degli anni ’70 è stato modificato: 2014-11-13 di virgilio conti

2015 La Ducati “scrambler” è una reinterpretazione contemporanea, del design della moto del 1970.

I quattro modelli; icona, enduro urbano, tutto gas e classico, esprimono l’essenza della moto da montagna attraverso il suo stile e le sue prestazioni, spirito libero, positivo e anticonformista. Non sono retrò, sono invece destinati a rappresentare il mood originale “scrambler”.

cducati-scrambler-socialdesignmagazine02

Ogni modello della “scrambler” Ducati, ha il suo logo dedicato che differenzia e crea una personalità individuale tra loro. Tutte le moto sono dotate di un Desmodue a due valvole raffreddato ad olio, un motore 803cc bicilindrico ad L derivato dal motore 796 della monster, esprime 75hp a 8.250 giri al minuto e 6.9kgm di coppia a 5,750rpm. Hanno un alesaggio di 88 millimetri ed una corsa di 66 millimetri, è stato riprogettato per fornire un’accelerazione uniforme a tutti i regimi.

cducati-scrambler-socialdesignmagazine03

cducati-scrambler-socialdesignmagazine04

cducati-scrambler-socialdesignmagazine05

cducati-scrambler-socialdesignmagazine06

cducati-scrambler-socialdesignmagazine07

cducati-scrambler-socialdesignmagazine08

cducati-scrambler-socialdesignmagazine09

cducati-scrambler-socialdesignmagazine10

cducati-scrambler-socialdesignmagazine11

cducati-scrambler-socialdesignmagazine12

Per maggiori informazioni: www.ducati.com

You Might Also Like

Rispondi