Architettura

O-Office trasforma un dormitorio per immigrati in un Ostello.

Lo studio cinese O-office, ha magistralmente reinventato questa struttura in cemento abbandonata e fatiscente, trsformandola in un ostello, parte del progetto del quartiere città d’arte.

La struttura originale serviva come dormitorio per gli operai della fabbrica Honghua che ospitava il primo gruppo di coloni immigrati.

Read More...

Architettura

Arc en Ciel / Bernard Buhler Architects

L’edificio Arc en Ciel di  Bernard Buhler Architects  si distingue dai suoi dintorni con una forma sinuosa, colorata, la cui funzione è ambigua. Potrebbe essere una scuola o una biblioteca, ma

Read More...