Architettura

Gianluca Santosuosso, Dune House

L’idea si basa su un sistema composto da diversi volumi in cui ciascuno di essi rappresenta un programma o un cluster di esso (camera da letto e bagno, cucina, ecc) e il cliente è in grado di distribuirli sul terreno creando ogni tipo di spazio e di connessione che preferisce. Il catalogo a sinistra sta mostrando, da sinistra, la crescita della casa, dal punto 1 al punto 5, e dalla cima al fondo, 3 dei, quasi infinito, le possibilità di distribuzione della casa.

Read More...

Architettura

3gatti Architecture, Zebar Shangai

Questo bar a Shanghai di 3GATTI Architecture Studio somiglia ad una grotta ha una forma ondulata creata da aperture tagliate su pannelli per tutta la sua lunghezza.
Chiamato Zebar, il locale di musica dal vivo ha una planimetria a zig-zag.

Read More...

Architettura

Egg Mobile Home, la casa mobile a forma d’uovo

Senza dubbio uno dei progetti più interessanti del web, la casa mobile a forma di uovo di Haifei Dai, è una risposta all’impennata dei prezzi degli affitti a Pechino. Haifei è un neo-laureato in architettura, ha progettato e vissuto in questa unità temporanea per gli ultimi due mesi.
L’uovo, si appoggia a terra su ruote ed è costituito da un intreccio di stecche di bambù.

Read More...

Architettura

Carmody Groarke, London Pop-Up Restaurant

Carmody Groarke ha preso in prestito i materialli da uno dei cantieri olimpici di Londra per costruire in un parcheggio il suo Pop-Up Restaurant la scorsa estate, durato solo tre settimane.

Read More...

Product Selection


SDM Products Selection, una selezione di prodotti di design in grado di migliorare la vivibilità degli spazi indoor e outdoor, ed allo stesso tempo di esprimere un mood.

Architettura

Atelier Peter Kis, Prater Street

Lo studio ungherese di architettura Peter Kis ha progettato un complesso a più piani ad uso misto nel Distretto Józsefváros di Budapest.
La particolarità dell’edificio

Read More...

Architettura

Acme Architecture, Hunsett Mill

La ristrutturazione Hunsett Mill, da Acme Architecture con sede a Londra, è stata guidata da un focus sulle pratiche ecocompatibili e la volontà di creare un edificio che si adattasse naturalmente nel paesaggio, sia in termini di estetica che di funzione.
La sfida del progetto è stata la posizione della struttura, nelle zone umide protette del Norfolk Broads, storicamente adattate per l’uso industriale, il paesaggio della Broads ha beneficiato delle tendenze contemporanee che enfatizzano la conservazione e il ritorno alla natura. Originariamente la casa del custode delle acque del mulino di pompaggio, l’edificio ha subito una serie di ampliamenti nel corso del 20° secolo. Si sono aggiunte stanza per stanza in tempi diversi, la casa aveva un aspetto disarticolato non solo in seguito alle modifiche ma anche a causa dello sprofondare del terreno in seguito all’aumentare delle inondazioni provenienti dalle vicine paludi.

Read More...