Xavier Pauchard

Xavier Pauchard nasce a Le Morvan nel 1880 in Francia da una famiglia che per tradizione realizzava tetti fatti di zinco. Nel 1907 Xavier realizzò che per difendere il metallo dalla ruggine poteva immergerlo nello zinco o sottoporlo a galvanizzazione.

Questi tratti biografici sono importanti perchè rappresentano i prodromi di quanto Xavier realizzò successivamente, ovvero fondò un opificio di casalinghi in metallo e lo chiamò Tolix, il nome con cui ancora è rinomata l’azienda.

Nel 1934, progettò la Sedia Tolix A, in metallo galvanizzato, adatta ad ogni clima, anche per l’esterno, con i buchi per far defluire l’acqua. La Sedia A divenne presto popolare non solo nei caffè, ma anche negli ospedali, nelle fabbriche e negli uffici. Il progetto della sedia A a detta di molti utilizzatori aveva un difetto, non prevedeva che le sedie fossero sovrapponibili, problema risolto nella versione definitiva che permetteva alla famosa sedia di essere impilata fino a formare una torre alta 2,3 metri.

Tolix rimase proprietà della famiglia Pauchard fino al 2004, quando sull’orlo del fallimento venne rilevata  da Chantal Andriot. Oggi questa azienda è ancora produttiva e la sua sedia è tuttora esposta presso il MOMA di New York, presso il centro Pompidou di Parigi e presso il Vitra Design Museum di Weil am Rhein in Germania.


 

1–32 di 37 risultati